Muore Fausto Sarli, lo stilista delle spose

da , il

    Muore Fausto Sarli, lo stilista delle spose

    Lutto nel mondo d’alta moda italiana. A lasciarci questa volta è Fausto Sarli, stilista della omonima casa di moda e famoso in tutto il mondo per i suoi abiti da sposa. E’ morto stamattina a Roma, circondato dall’affetto dei suoi figli e del suo staff della sua nota sartoria in via Gregoriana. Nel 1954 Sarli ha debuttato a soli 29 anni nell’alta moda con una sfilata a Palazzo Pitti di Firenze. Nel 1961 realizza i costumi per Mina e si conferma lo stilista più amato da artiste come le gemelle Kesller, Carla Fracci, Carla Bruni, Liz Taylor e Monica Bellucci.

    Nel 2003 il Comune di Napoli inaugura presso la Fondazione Mondragone, il Museo della Moda, che dedica una sala alla esposizione, in esclusiva, di 50 preziosi abiti da sposa donati da Sarli alla sua citta’ natale. Presente con i suoi atelier nelle principali città italiane da Roma a Milano e Napoli, quest’anno aveva ricevuto da Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, la Lupa Capitolina con la seguente motivazione: Al maestro dell’eccellenza dello stile italiano nel mondo.

    La morte di Fausto Sarli, ha commentato oggi lo stesso Alemanno, priva Roma di un autentico e raffinato maestro di stile. Esprimendo a nome mio e della Capitale le piu’ sentite condoglianze alla famiglia, voglio ricordare le motivazioni del dono al maestro della Lupa Capitolina che quest’anno ho avuto l’onore di consegnargli. Sarli era ed e’ un rappresentante indimenticato dell’eccellenza dello stile italiano nel mondo. Con lui se ne va uno dei piu’ illustri interpreti della creativita’ del nostro paese, uno stilista di genio, l’eccellenza del nostro Made in Italy.