Nozze reali si potranno seguire con Google Earth

da , il

    Nozze reali si potranno seguire con Google Earth

    Solo qualche settimana fa avevamo letto del rifiuto della coppia reale di riprendere il loro matrimonio in 3D così come aveva proposto Sky. Sarebbero state troppe le telecamere necessarie e non tutti gli invitati avrebbero gradito indossare gli appositi occhiali, avevano fatto sapere da Buckingham Palace.

    Nemmeno il finto matrimonio organizzato e filmato dall’emittente in 3D era riuscito a far cambiare idea alla casa reale, invece, adesso apprendiamo che Google Earth punterà il suo occhio elettronico in 3D sul centro di Londra per consentire a tutti gli appassionati di seguire il matrimonio di William e Kate.

    Neppure un metro del percorso che i futuri sposi faranno il giorno del loro matrimonio, il prossimo 29 aprile, resterà nell’anonimato così che tutti quelli che lo desiderano possano seguire le nozze più chiacchierate del secolo come dimostra il video ‘Arriva la sposa‘ pubblicato su YouTube.

    Si tratta di una meravigliosa, e incredibilmente realistica, ricostruzione in 3D realizzata da Google Earth della ‘Royal Wedding Route‘ che inizierà dalla Abbazia di Westminster e passerà attraverso il Parlamento, Whitehall e la residenza del Primo Ministro inglese al numero 10 di Downing Street prima di attraversare la parata delle guardie a cavallo e del Mall e giungere infine a Buckingham Palace.

    Il tragitto è esattamente quello che, nel 1947, venne percorso dalla Regina Elisabetta – all’epoca ancora principessa – in occasione delle nozze con il Principe Filippo. Diverso fu invece il tracciato battuto da Carlo e Diana, che si sposarono non a Westminster Abbey, ma nella Cattedrale di St. Paul.

    Che questo ritorno all’originario percorso nuziale dei reali inglesi possa essere di buon auspicio e smentire quel vescovo inglese che aveva vaticinato una durata breve per quello che ormai tutti indicano come il matrimonio del secolo. Intanto, per tutti quelli che avrebbero voluto esserci e loro malgrado non presenzieranno, Google offre questa straordinaria possibilità.

    http://www.youtube.com/watch?v=1LdjvZbYIR8