Portafedi, il cuscino fatto di fiori

da , il

    Per portare gli anelli nuziali all’altare o sul banco del municipio secondo le regole del galateo del matrimonio si usa l’elegante cuscinetto porta-fedi che solitamente è fatto di pizzo o di stoffa, in genere bianco, e sopra di esso vengono riposti gli anelli intrecciati con dei sottili nastrini. Anche qui però le possibilità sono diverse, si può variare lo stile, il colore, la dimensione e la forma a seconda del vostro gusto e dello stile che avrete scelto per il vostro matrimonio ed in particolare per il vostro abito. Un’idea originale per il cuscino è quella di farlo realizzare con dei fiori.

    Molte spose decidono di farsi produrre un cuscinetto fatto a mano magari utilizzando diversi tessuti anche la lana oppure di giocare sulla forma scegliendo un cuscinetto a cuore o a forma di fiore.

    Se deciderete però di farvi fare una composizione di fiori per riporre le fedi nuziali, le possibilità sarebbero davvero tante. Innanzi tutto la scelta dei fiori sarà molto importante infatti ogni fiore ha un suo significato e la scelta dovrà essere fatta anche in base alle decorazioni previste per la sala in cui si celebrerà il rito o quelle che addobberanno il salone del ricevimento.

    Secondo il galateo a portare le fedi all’altare sarà il testimone dello sposo oppure una damigella o un paggetto. Il cuscino porta-fedi spesso viene realizzato in modo da richiamare la trama dell’abito della sposa, farlo fare di fiori è possibile ed altrettanto elegante facendo sempre attenzione a restare sul sobrio.

    Ecco qualche idea nella gallery.