Proposta matrimonio sul giornale, succede in Basilicata

da , il

    Proposta matrimonio sul giornale, succede in Basilicata

    La proposta di matrimonio più romantica del 2010 è avvenuta dentro un cinema, dove è stato proiettato il trailer di un filmato con due pupazzi, in stile Muppets, con il quale Sid, il fidanzato di Sara le ha chiesto di sposarlo. E la proposta più romantica del 2011?

    La proposta di matrimonio più romantica del 2011 potrebbe essere quella che Ezio ha fatto a Valentina. E’ sempre un media che è stato chiamato in ausilio dell’innamorato, ma questa volta non si è trattato del cinema, ma del giornale.

    Dopo nove anni di fidanzamento Ezio anziché inginocchiarsi di fronte alla sua Valentina e chiederle nel modo più tradizionale ‘mi vuoi sposare?‘, ha pensato bene di chiederglielo tramite un famoso quotidiano lucano, cioè il Quotidiano della Basilicata.

    E proprio dal Quotidiano della Basilicata apprendiamo tutti i dettagli della storia d’amore di Ezio e Valentina. I due si conoscono nell’estate del 2002, il loro amore cresce giorno dopo giorno e diventa sempre più importante. I ragazzi iniziano gli studi universitari, il loro amore supera anche la prova della distanza. Valentina terminati gli studi inizia a lavorare a Tricarico come infermiera presso il Polo Don Gnocchi. Ezio laureatosi da poco in ingegneria inizia a lavorare come ingegnere e oggi si sente pronto a coronare il suo sogno d’amore. Ezio opta per una proposta di matrimonio originale, sceglie infatti le pagine del quotidiano più letto della sua zona per dichiarare il suo grande amore alla sua fidanzata.

    Valentina non ha ancora detto il suo , chissà se per farlo sceglierà una forma privata o farà eco al suo fidanzato con un’iniziativa altrettanto plateale.

    Solo qualche giorno fa da un sondaggio condotto dalla Microsoft è emerso che il 37% degli italiani ha proposto al partner di sposarlo via mail. Insomma, pare proprio che la tendenza attuale sia sempre più quella di servirsi di un supporto comunicativo: dal cinema, alla televisione, dal giornale al web. Esisteranno ancora quegli uomini che si inginocchiano e semplicemente pronunciano la frase che ogni donna sogna di udire prima o poi nella sua vita: mi vuoi sposare?