Questo matrimonio non s’ha da fare, anche se la sposa è incinta

da , il

    Questo matrimonio non s’ha da fare, anche se la sposa è incinta

    Tutto è pronto per celebrare le nozze, quando all’improvviso qualcuno pronuncia lapidario ‘questo matrimonio non s’ha da fare‘ di manzoniana memoria. I promessi sposi protagonisti di questa storia non sono, però, due personaggi di fantasia come Renzo e Lucia, ma due ragazzi stranieri entrambi residenti in Italia.

    Lui un senegalese di 32 anni, lei una romena di 18. Innamorati e in attesa di un bebè decidono di convolare a nozze, ma qualcosa va storto e all’ingiunzione questo matrimonio non s’ha da fare tutto viene mandato all’aria.

    E’ successo a Seravezza, in provincia di Lucca. Il Don Rodrigo di turno che impedisce le nozze tra i due fidanzati è l’ufficiale dell’anagrafe che nel chiedere i documenti - necessari per celebrare le nozze - allo sposo, scopre di avere di fronte un immigrato irregolare. Pertanto avverte la Polizia.

    La polizia, giunta sul posto blocca le nozze e accompagna il promesso sposo clandestino a Roma, per espellerlo dal territorio italiano. La coppia aveva progettato di fare il viaggio di nozze in Romania, nel paese della sposa, invece adesso per lui, che risiedeva in Italia dal 2007, sono state avviate le procedure per il rimpatrio.

    Riusciranno gli sfortunati promessi sposi a realizzare il loro sogno di unirsi in matrimonio? Infondo Renzo e Lucia alla fine, seppur attraverso mille peripezie (peste e calata dei Lanzichenecchi comprese), ci sono riusciti grazie all’intervento della divina Provvidenza. Non ci resta che confidare in un miracolo anche per loro!