Scarpe basse per la sposa: comode ma chic [FOTO]

da , il

    Ogni sposa vuole essere perfetta, e scegliere le scarpe corrette è importante perché il giorno del matrimonio deve essere un giorno di festa. Per tutti e soprattutto per gli sposi. Sentirsi bene e a proprio agio deve quindi essere la regola numero uno. Indossare scarpe che ci fanno sentire come se camminassimo su delle uova, che ci fanno traballare e non ci permettono di camminare sicure, ballare e muoverci fra gli invitati fino alla fine della giornata senza zoppicare non rappresenta una scelta sensata. Le scarpe da sposa devono quindi essere belle ma anche comode e funzionali per affrontare il giorno speciale con sicurezza ed eleganza.

    Via libera quindi alla scelta delle scarpe basse!

    La scelta giusta per un matrimonio all’aperto

    Scarpe senza tacco

    Oltre alla nostra abilità o meno di camminare sui tacchi, va anche considerato il luogo dove si svolgeranno cerimonia e ricevimento. Matrimoni che hanno luogo all’aperto, sulla spiaggia o in giardino possono rappresentare una dura prova per una sposa con i tacchi. Molte spose pensano che i tacchi alti siano la scelta migliore per sembrare più sensuali e femminili, ma cosa c’è di meno sexy che vedere una sposa sprofondare con i tacchi nell’erba o nella sabbia? Se si prevede quindi di dover camminare su superfici morbide, meglio optare per scarpe da sposa basse.

    Scarpe senza tacco per tutti i gusti

    Scarpe senza tacco per tutti

    La scelta di una scarpa bassa non preclude la possibilità di essere bellissima, elegante o di avere molti modelli fra cui scegliere. Sandali, ballerine, open toe, infradito. Gli stilisti propongono svariati modelli per le spose che scelgono di sposarsi senza i tacchi. Se il giorno del matrimonio sarà nella stagione estiva si può scegliere un sandalo aperto con una decorazione floreale per il giorno, e con decorazione gioiello se sarà un matrimonio serale. Per le mezze stagioni si può optare per un open toe e in inverno in una candida e dolce ballerina. Tutti i modelli di scarpe senza tacco possono essere decorati con fiori, tulle, fiocchi e strass, che li renderanno preziosi e sofisticati al pari di una scarpa con il tacco. In ogni caso, sia che si scelgano scarpe da sposa chiuse o aperte, è importante ricordarsi che queste dovrebbero essere dello stesso tessuto di cui è fatto il vestito da sposa, o almeno dello stesso colore. E’ altresì importante anche scegliere una scarpa con la suola chiara.

    Sentirsi bene nelle proprie scarpe

    Scarpe comode per la sposa

    Qualsiasi modello sceglierete, l’importante è sentirsi bene nelle proprie scarpe. Molto spesso le spose durante il ricevimento vorrebbero togliersi le loro dolorose scarpe a tacco alto e non è difficile vederle con i piedi nudi sotto al tavolo del ricevimento. Scegliendo invece scarpe piatte potrete ballare tutto il giorno o tutta la notte senza soffrire.

    Comode scarpe basse

    Ma se ai tacchi non volete rinunciare, perché non prevedere di comprare due scarpe: alte per la cerimonia e basse per il ricevimento? Quando vi sentirete stanche e avrete voglia di una scarpa comoda avrete il vostro bel paio di scarpe da sposa senza tacco.