Servizio fotografico per matrimonio sexy, è boom in Inghilterra

da , il

    Servizio fotografico per matrimonio sexy, è boom in Inghilterra

    Quando si pensa al servizio fotografico del matrimonio, quello che viene subito in mente è un insieme di pose più o meno stereotipate: lancio del bouquet, taglio della torta, scambio degli anelli e qualche azzardo di originalità qua e là.

    Ma qualcuno ha pensato di rivoluzionare il servizio fotografico per matrimonio inteso in senso classico introducendo qualche elemento sexy. E l’idea è subito piaciuta, al punto che in Inghilterra è boom di sposine che si fanno immortalare senza veli per il futuro marito.

    A partorire l’idea del servizio fotografico per matrimonio sexy è stata la fotografa Jodie Howe di Weston-super-Mare, nel Somerset, che stanca delle solite fotografie da matrimonio tutte uguali e vagamente tristi ha deciso di spogliare le spose e di tirar fuori il loro animo trasgressivo. L’idea ha avuto un riscontro tale che nel 2007 è nata l’agenzia specializzata Brides Unveiled che oggi realizza oltre cento servizi fotografici sexy all’anno.

    Ma in cosa consiste il servizio fotografico per matrimonio sexy? Per lo più si tratta di scatti in lingerie da sposa e velo bianco (una sorta di antipasto da servire la prima notte di nozze), ma non manca chi decide di farsi fotografare completamente nuda, candidamente adagiata su un letto o in pose e in atteggiamenti sexy (per esempio su una moto).

    Un’idea regalo davvero niente male per il futuro marito! I prezzi per un servizio fotografico per matrimonio sexy sono anche piuttosto abbordabili: sul sito dell’agenzia apprendiamo che un giorno di lavoro costa da 45 a 65 sterline (ovvero, da poco più di 50 a 75 euro) e che il servizio fotografico comprende anche truccatori e parrucchieri professionisti, che lavorano in team con la fotografa.