Sposarsi allo stadio? Da oggi a Genova è possibile

da , il

    Sposarsi allo stadio? Da oggi a Genova è possibile

    Siete alle prese con l’organizzazione del matrimonio e siete alla ricerca di una location originale dove dire sì? Da oggi, il Comune di Genova mette a disposizione lo stadio Luigi Ferraris di Marassi dove i futuri sposi possono giurarsi amore eterno, ovviamente con rito civile, negli spazi nuovi sotto la tribuna d’onore, scattare le foto sul prato e festeggiare con amici e parenti organizzando un rinfresco nei locali adiacenti lo stadio.

    Da oggi a Genova i futuri sposi hanno a disposizione una location in più dove celebrare il matrimonio. Dopo palazzo Tursi e le bellissime e suggestive ville comunali, il Comune apre le porte dello stadio per celebrare i matrimoni. Lo ha deliberato la giunta comunale di palazzo Tursi e il provvedimento è immediatamente esecutivo. Abbiamo accolto una richiesta che ci è stata presentata già in più occasione da diversi cittadini - spiega l’assessore ai servizi demografici Paolo Veardo, che ha presentato la delibera -. Ora dovrà essere stilato un calendario per stabilire in quali date è possibile usufruire di questo servizio, perché evidentemente nei giorni delle partite è escluso.

    Per permettere la celebrazione dei matrimoni allo stadio, ovviamente solo con rito civile, è stato necessario assegnare il riconoscimento di casa comunale ad una serie di locali all’interno del Ferraris, cosa che è stata fatta appunto con la delibera di ieri mattina. Sono gli spazi nuovi sotto la tribuna d’onore, dove potranno essere così celebrati i matrimoni, pagando una cifra che dovrebbe aggirarsi sui 600 euro.

    In accordo con Sportingenova e le società di catering che servono lo stadio sarà anche possibile, per chi lo desidera, utilizzare i locali adiacenti per il rinfresco e la festa dopo il matrimonio. Ma non finisce qui, perchè gli sposi potranno anche fare le foto sul prato verde di Marassi. Dopo le nozze Camp Nou di Barcellona, anche in Italia gli stadi aprono le porte ai matrimoni dei tifosi più sfegatati.