Sposarsi in tram: romantico ed ecologico

da , il

    Sposarsi in tram: romantico ed ecologico

    L’auto di nozze non è più di moda, a rinunciarci sono molte coppie ormai, che al suo posto scelgono altri mezzi di trasporto: più economici, più ecologici e anche più romantici. Uno di questi è sicuramente il tram.

    Sposarsi in tram è una possibilità offerta alle coppie milanesi, ad esempio, che possono noleggiare un tram bianco, con musica e fiori, presso l’ATM (l’azienda di trasporti milanese) che accompagnerà la sposa in chiesa o trasporterà gli invitati fino al luogo del ricevimento.

    Oltre ai tram moderni possono essere noleggiati anche tram storici come l’Arlecchino e il Settebello, dotati di romantico belvedere. Gli sposi possono decidere il percorso e le fermate. La spesa varia in base alla durata del viaggio e alla tipologia del tragitto.

    C’è chi oltre ad usare il tram come mezzo di trasporto decide di farne la location del banchetto nuziale come la coppia milanese formata da Stefania Malacrida ed Elia Rosetta, che qualche anno fa ormai, hanno deciso di consumare il proprio pranzo di nozze a bordo di un vecchio tram milanese verde scuro. Mentre il manovratore ha guidato da piazza Castello per le vie del centro, mostrando le zone più belle, da corso di Porta Ticinese a piazza della Scala, due chef hanno cucinato e due camerieri hanno servito i piatti preparati sul momento.

    L’ATM di milano oltre a rendere possibili matrimoni davvero originali, si presta già da qualche anno ad organizzare a bordo dei suoi mezzi cene, feste e compleanni, alla modica cifra di non più di 65 euro a persona. Non male, soprattutto in tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando…

    Foto di Fotografamatrimonio