Sposi a Perugia: tanti incentivi per chi dice sì nel capoluogo umbro

da , il

    Sposi a Perugia: tanti incentivi per chi dice sì nel capoluogo umbro

    Sposi a Perugia è il nome di un progetto con cui il Comune di Perugia, insieme alle società partecipate Sase (che gestisce l’aeroporto di Sant’Egidio), Minimetrò e Umbria Tpl e Mobilità, vuole incentivare il turismo nuziale nel capoluogo umbro.

    Come dire sponsorizzare Perugia come location per matrimoni ideale e incrementare così il turismo nel capoluogo umbro. A questo scopo agli sposi sono offerti numerosi incentivi.

    Il progetto – spiega l’assessore Lorena Pesaresi – intende rafforzare il concetto di Perugia come città ideale per sposarsi, attraverso una sorta di ‘patto d’unione’ fra la citta’ e gli sposi. Abbiamo così messo in campo un pacchetto di iniziative volte a qualificare i propri servizi legati al matrimonio, ad accrescere l’accoglienza nella nostra città e a offrire ai nubendi nuove opportunità‘.

    Tra le altre varie iniziative, la Sase si impegna ad ‘accogliere i nubendi con un brindisi beneaugurante da tenersi presso i locali dell’aeroporto‘, oltre ad ‘offrire un omaggio floreale alla sposa‘ e a ‘semplificare il viaggio di rientro al proprio paese attraverso la percorrenza di una corsia preferenziale di accesso all’aereo‘.

    La società Minimetrò si impegna a ‘fornire un carnet di biglietti omaggio‘ e ‘disponibilità di un auto a uso esclusivo degli sposi e/o accompagnatori‘.

    Umbria Tpl si impegna a ‘garantire il trasporto degli sposi e degli invitati dall’Aeroporto Internazionale dell’Umbria agli hotel ubicati all’interno del territorio del Comune di Perugia a tariffa agevolata‘, mentre il Comune di Perugia si impegna a ‘migliorare e facilitare il perfezionamento delle pratiche burocratiche e dei documenti necessari alla celebrazione del matrimonio a tutti i cittadini che sceglieranno Perugia‘.