Striscioni matrimonio, frasi e idee da cui prendere spunto

da , il

    Per caso l’anno prossimo avrete già uno o più matrimoni a cui dover partecipare? Magari si tratta di un’amica, cugina o di vostra sorella e volete iniziare a pensare, oltre alla mise per la quale si potrà aspettare la prossima primavera per via delle nuove collezioni, a qualcosa di carino da organizzare per lasciare il segno quel giorno? Bene, allora questo è il post che fa per voi. Voglio parlarvi di una mania che forse esiste da sempre e che ricorda un po’ un’usanza dei matrimoni americani: gli striscioni.

    Per striscioni, o manifesti, o cartelloni, chiamateli come preferite, intendo quei messaggi a caratteri cubitali che di solito vengono attaccati al parabrezza della macchina degli sposi, del tipo Oggi Sposi, se vogliamo andare sul classico ed essere essenziali, o meglio ancora lungo le strade, o sotto casa attaccate ad un cancello. Si parte dai messaggi semplici e bene auguranti, per passare a chi ha paragonato i novelli sposi a Shrek e Fiona perché danno l’idea forse di vivere in una favola, o chi invece la butta sul simpatico ed ha lasciato, non si è ben capito a chi, visto che la sposa ne è a conoscenza, un messaggio secondo il quale lo sposo in realtà non sarebbe un vero uomo. Molto carino è lo striscione con sopra disegnati gli sposi in versione sportiva ed una scritta Squadra che vince non si cambia, con tanto di trofeo per entrambi. Gli amici buontemponi ovviamente non mancano mai, ed ecco dunque due esempi di cartelloni, il primo per sottolineare quanto sia stato semplice per lo sposo arrendersi alla futura sposa, e l’altro un po’ insolito sottolinea come il posto di lavoro sia stato galeotto per l’incontro di queste due anime gemelle a tal punto da aver prodotto fuochi d’artificio… Per concludere in bellezza è possibile anche vedere due striscioni con chiari doppi sensi, ma nulla di scandaloso. Il primo non si capisce bene se è un avvertimento o un consiglio per lo sposo perché dice Le prossime ore le passerai con l’alcool, mentre l’altro parla di un prete, Don Gaetano, il quale darà la sua benedizione Urbi et orbi e in questa occasione darà anche l’annuncio del matrimonio dell’anno. Insomma ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti, l’importante è avere solo un pò di fantasia!