Tradimento, da adesso una fede lo impedirà

da , il

    Tradimento, da adesso una fede lo impedirà

    La fede al dito rappresenta ancora un deterrente per il tradimento? Certo, molte donne e anche molti uomini si scoraggiano quando scorgono quel cerchietto luccicante all’anulare sinistro. Il traditore seriale lo sa, è per questo che quando fiuta l’occasione giusta sfila la fede mostrando un invitante dito da single.

    Una fede tradizionale non lascia alcun segno, basta sfilarla e il simbolo dell’unione matrimoniale sparisce alla vista, l’azienda americana TheCheeky ha pensato, dunque, di correre ai ripari creando una fede Anti-cheating, che marchia sul dito le parole ‘I’m married‘.

    L’anello costa 550 dollari (442 euro), è in titanio e all’interno reca in inglese la scritta ‘Io sono sposato(a)‘. Quando si prova a sfilare questa speciale fede nuziale sulla pelle resta impresso il segno indelebile di quelle parole pertanto provare a togliersela per fare i furbi serve a poco.

    L’azienda TheCheeky che ha lanciato l’oggetto anti-tradimento sul mercato ha detto di essersi ispirata alla cronache rosa infarcite di scappatelle di personaggi noti e meno noti.

    La scritta ovviamente non è un marchio a fuoco, pertanto perché rimanga visibile è necessario che l’anello sia rimasto al dito per parecchio tempo. Ma un simile espediente può rappresentare realmente un deterrente al tradimento? E’ plausibile pensare che sia necessaria un’etichetta che descriva lo stato civile di una persona per assicurarsene la fedeltà?

    La fede nuziale simboleggia da sempre lo scambio di un dono d’amore e di fedeltà per tutta la vita, il fatto che si tratti di un anello non è casuale in quanto proprio la circolarità intende evocare il cerchio della vita e dell’unione. A noi sembra che una fede che marchia tradisce il significato più autentico e profondo racchiuso da millenni in quel piccolo cerchio.