Vestiti da sposa: i prezzi dei vari modelli [FOTO]

da , il

    L’argomento prezzi degli abiti da sposa è stato per lungo tempo un tabù, di cui era vietatissimo parlare. Tuttavia, pare che negli ultimi anni la situazione stia evolvendo e, forse complice la crisi economica, le case di moda stanno lentamente venendo allo scoperto. Ecco che alcuni dei brand più famosi in circolazione hanno cominciato a sbottonarsi sui costi dei propri modelli, talvolta in maniera anche molto specifica. Sta quindi prendendo piede una politica della trasparenza che è senz’altro positiva ed encomiabile, anche se per il momento resta prerogativa di un gruppo ristretto di nomi e marche. Vediamo di chi si tratta.

    Al primo posto di questa classifica si trova senz’altro Pronovias. La casa di moda spagnola ha diffuso, prima timidamente e poi sempre più coraggiosamente, i prezzi di moltissimi abiti da sposa della propria azienda. In un primo tempo si è limitata a indicare delle fasce di prezzo entro cui si inserivano i modelli delle varie collezioni, con riguardo a quelle del 2013. In particolare, la collezione Glamour ha dei prezzi che vanno dai 1.500 ai 2.400 euro, la collezione Dreams varia dai 1.700 ai 2.200 euro, quella Fashion comprende modelli con prezzi dai 1.300 ai 2.700 euro, la Costura va dai 1.800 ai 3.600 euro, mentre la Manuel Mota è quella che include i capi più proibitivi: parte da 1.500 euro ma arriva fino alla bellezza di 14.000 euro per un vestito.

    Il brand non si è però fermato qui, perché si è spinto anche al punto di indicare il prezzo preciso di tantissimi abiti da sposa di ciascuna di queste cinque collezioni. Scorrendo la fotogallery troverete diversi esempi, con l’indicazione del modello del vestito e il relativo costo.

    Accanto a Pronovias si piazza Le Spose di Giò, che tuttavia si mantiene su cifre più vaghe. Andando sul sito ufficiale del brand, nel menù ‘consigli per la sposa’, si può leggere infatti la seguente nota: ‘Indicativamente i nostri prezzi vanno da euro 1.500 a 5.500, comprensivi delle prove sartoriali’. Manca quindi un’indicazione precisa per modelli o anche per collezioni.

    Una soluzione analoga è stata adottata anche dal marchio Nicole Spose, che alla domanda sui prezzi dei propri abiti da sposa risponde sul sito con: ‘I nostri abiti sono presenti nei più prestigiosi negozi di tutto il mondo, ma forse tutti non sanno che le nostre collezioni soddisfano assolutamente tutti i budget di spesa partendo da 900 Euro’. Non il massimo della trasparenza ma quanto meno ci si può fare un’idea generale della base di partenza.

    I negozi di abiti da sposa online sono senz’altro più specifici in questi casi, ma la speranza è che anche i grandi nomi della moda seguano l’esempio e prendano coraggio!