Wedding cake: torta nuziale di moda anche in Italia

da , il

    La torta nuziale in ogni paese ha le sue tradizioni, normalmente in Italia noi usiamo prendere la trota ad un piano solo, con una base molto grande, un dolce semplice, classico ed elegante. La tipica torta anglosassone invece è la Wedding Cake che è caratterizzata dal fatto che è suddivisa in piani ed è riccamente adornata e sviluppata in altezza. Spesso queste torte sono delle vere e proprie opere d’arte. Negli ultimi anni questo tipo di torta va di moda anche in Italia. Vediamo cos’è la Wedding Cake.

    Per quanto riguarda l’imbottitura interna la Wedding Cake non si differenzia dalla torta nuziale classica, la base è data sempre il pan di spagna aromatizzato al limone o all’arancia. le creme usate per la farcitura sono invece ricercatissime: cioccolato bianco e whisky, bagna al baileys o la crema ganache al finissimo cioccolato fondente, una di quelle che va più di moda quest’anno.

    La Wedding Cake ha origini molto antiche veniva già usata ai tempi degli antichi Romani, che ne mangiavano un pezzo durante il rito nuziale, per buon augurio, lunga vita e prosperità.

    Nel Medioevo il fatto di mangiare la torta era un segno di fertilità della sposa e c’erano dei gesti ben precisi che bisognava fare nel momento in cui si sarebbe mangiata.

    Ancora oggi ci sono delle tradizioni legate alla Wedding Cake come ad esempio che bisogna conservare il primo piano della torta per essere ‘riutilizzata’ in occasione del primo anniversario di matrimonio o per la nascita del primo figlio … (!) Se si decide di seguire questa tradizione bisogna quindi scegliere una torta adeguata o di frutta secca, oppure la Wedding Cake viene congelata.

    Un’altra usanza è quella di far dormire una giovane donna non sposata con un pezzo di torta sotto il cuscino in modo da permetterle di sognare il viso del futuro marito. E ancora, mettere un anello in uno strato della torta da dare agli invitati single. Chi di loro lo trova si sposa entro l’anno, se dovesse sopravvivere al boccone ‘dolente’.

    Ultima tradizione simile alla nostra è che l’importanza del taglio che rappresenta la prima azione che i due novelli sposi fanno insieme, poi lo sposo dà un boccone alla moglie per dimostrare che da quel momento in poi lui provvederà a lei e a tutta la famiglia che ne verrà.