Wedding picnic: come organizzare un matrimonio perfetto

da , il

    Immaginate un prato all’inglese, adornato di candidi cuscini in lino e cestini di vimini colmi di prelibatezze; con persone allegre che chiacchierano affabili, in attesa di sedersi a desinare. Bene state immaginando il vostro wedding picnic, e avete appena scoperto come organizzare un matrimonio a dir poco perfetto, in un bel giorno di sole. Cosa c’è di meglio che mettere entusiasmo e anima nell’organizzazione del proprio matrimonio?

    Oppure immaginate una spiaggia bianca con tavoli da picnic, sistemati di fronte al mare e adornati di conchiglie e fiori. Ma la varietà di location, adatte a questo genere di banchetto nuziale è davvero enorme: un villa antica, un magnifico parco fuori città, il rigoglioso manto verde dinnanzi a un castello o un bosco.

    La stagione ideale da scegliere è sicuramente fra tarda primavera e inizio estate: eviterete fastidi come pioggia e caldo eccessivo. Tuttavia è sempre utile predisporre un’area coperta, magari con un gazebo, sotto cui rifugiarvi in caso di cambiamenti di tempo.

    Dopo aver realizzato, nella vostra testa, dove si ambienterà la vostra bella favola, passate alla pratica. Potrete ricorrere all’aiuto di un wedding planner. Ma nel caso vogliate fare da soli:

    Accessori e fiori

    Per gli accessori potrete scegliere il total white: plaid, tovaglie ricamate, cuscini, sedie. Oppure il british style, quest’ultimo più adatto se festeggerete sulle sponde di un lago o in un antico parco. Se opterete per una distesa di plaid e cuscini, abolendo del tutto le sedie, fatevene prestare da amici e parenti oppure, dato che il vostro matrimonio sarà informale, stabilite che sia ciascun invitato a portare il proprio set. Non fatevi mancare cestini, centrotavola, brocche. I fiori più adatti sono decisamente quelli di campo come papaveri, gelsomini, margherite, fiordalisi. Ma di grande effetto anche gli allegri girasoli e le eleganti orchidee. Legateli in fasci e mazzetti, cui aggiungerete delle spighe di grano – foriere di opulenza – e sistemateli in vasi trasparenti che ne mostrino anche gli steli. Se il matrimonio si svolge di sera, candele o sky lantern, da far volare nel cielo affidandovi i propri desideri, saranno il tocco finale d’effetto.

    Abbigliamento invitati

    Poiché il wedding picnic è una novità degli ultimi tempi, non tutti i vostri ospiti sapranno cosa indossare il giorno delle vostre nozze. Consigliategli dunque un abbigliamento leggero e informale. Le stoffe da prediligere? Senza dubbio lino e cotone. Le signore sceglieranno gonne ampie e comode, utili soprattutto se dovranno sedersi a terra. Da non dimenticare scarpe basse, cappelli e ombrellini per ripararsi dal sole.

    Abito da sposa

    Potrete scegliere un abito da sposa leggero, di foggia campestre, persino colorato se lo desiderate, abbinato a un cappello o un’acconciatura floreale, in perfetta armonia con il tema che avrete scelto per il vostro wedding picnic.

    Cibo da servire

    Servite delle pietanze fresche e di stagione, accompagnate da formaggi e affettati. Non devono mancare del buon pane croccante e caldo, torte rustiche e pinzimoni, crostate e frutta. Il tutto accompagnato da dissetanti spremute di frutta e agrumi, spumanti e vini leggeri. Non male, in alternativa, l’idea del finger food. Per i dolci e la torta nuziale organizzate un unico grande tavolo addobbato con tovaglie bianche e ricamate.

    Anche le bomboniere e le partecipazioni saranno in linea con il tutto, in stile rustico, adornate di lavanda e fiori secchi. Un secondo spunto originale per le bomboniere e quello di donare prodotti enogastronomici, meglio se di coltura biologica, confezionati in deliziose scatole di vimini e accompagnati dai confetti.