William e Kate, ultima visita ufficiale prima del matrimonio

da , il

    William e Kate, ultima visita ufficiale prima del matrimonio

    Ultimo impegno ufficiale ‘da fidanzati‘ per il principe William e la sua promessa sposa Kate Middleton prima delle nozze del 29 aprile. La coppia si è recata a Darwen dove è stata accolta da un bagno di folla. Kate è apparsa sicura e rilassata e si è concessa ai fan regalando sorrisi e strette di mano.

    A Darwen il principe William ha inaugurato un’accademia, poi al Witton Country Park di Blackburn, in quanto patrocinatore di un’iniziativa volta a proteggere gli spazi verdi per lo sport, ha avuto modo di vedere le offerte sportive del parco.

    Intanto nell’intero Regno Unito fervono i preparativi per le sempre più imminenti nozze del 29 aprile.

    Il primo ministro britannico David Cameron ha esortato le autorità locali a chiudere un occhio sulla burocrazia e a permettere lo svolgimento delle cosiddette ‘feste di strada‘ per celebrare le nozze reali del principe William e di Kate Middleton.

    Per queste feste si chiude una particolare via al traffico e si invitano tutti gli abitanti a pranzare all’aperto, seduti ad un lungo tavolo comune. Ma nell’era delle regole di sicurezza a volte un po’ estreme anche organizzare una cosa all’apparenza così semplice è diventato complicatissimo, con i funzionari di certe autorità locali che sembrano fare di tutto – dal richiedere che la festa sia assicurata, all’addebitare ai partecipanti il costo della chiusura della via – perché non si svolgano.

    E così il premier, ieri nel nord dell’Inghilterra proprio per sostenere le iniziative locali in vista del matrimonio del 29 aprile, ha dichiarato: ‘Dobbiamo fare in modo che questa sia una giornata da ricordare‘ sottolineando che l’unica cosa che l’autorità locale deve fare per davvero è dare il permesso per chiudere la strada (senza addebitare alcun costo ai partecipanti) e che anche Downing Street quel giorno organizzerà la sua festa.

    La reazione alle nozze reali finora è stata mista, con alcune autorità locali inondate di richieste per le feste di strada e altre che non ne hanno ricevuta nemmeno una, ma in ogni caso l’evento – come desiderio degli sposi – sarà una cerimonia molto popolare. Le contee vicino a Londra sembrano essere le più patriottiche. Nell’Hertfordshire si terranno 130 feste e nel Kent 100. Ma nel Kent ci sono stati anche dei problemi. Una festa a Rochester è stata cancellata dopo che gli organizzatori hanno appreso che avrebbero dovuto assicurarsi per 5 milioni di sterline di danni. L’autorità locale della cittadina ha anche distribuito agli organizzatori una lista di norme, tra cui il divieto di appendere gli stendardi ai lampioni.