Abbinare le borse ai vestiti per essere perfette a Capodanno

da , il

    Abbinare le borse ai vestiti per essere perfette a Capodanno

    Abbinare le borse ai vestiti per essere perfette a Capodanno può sembrare un’impresa titanica in realtà bastano poche regole ma seguite alla lettera per non commettere errori madornali e sentirsi a proprio agio. Una volta scelto l’abito adatto per la nostra festa di Capodanno a seconda del look più o meno informale, eccentrico o sobrio, dobbiamo cercare di capire quale borsa si adatta meglio, per forma, colore e dimensione e ricordarci che anche le scarpe seguono il discorso e che quindi vanno scelte con cura esattamente come la borsa.

    Possiamo scegliere tra innumerevoli modelli: dalle pochette, alla baguette fino alla borsa tracolla, la cosa importante è non esagerare nei mix di tessuti e colori e seguire sempre una linea e idea precisa. La prima cosa da chiedersi è che cosa voglio dalla mia borsa a Capodanno? E la seconda è quale look voglio che abbia la mia borsa? La prima domanda è fondamentale per scegliere la dimensione di questi che è insieme alle scarpe sono gli accessori più importanti di un outfit a cui nessuna donna può proprio rinunciare.

    Borse: le dimensioni giuste

    Borse Chanel Capodanno

    Per capire di quale dimensione deve essere la nostra borsa dobbiamo prima chiederci dove stiamo andando, cioè che tipo di festa è quella a cui siamo invitati: un cenone, una cena in piedi tipo cocktail, o una festa in discoteca? E sopratutto quanto è formale l’evento di Capodanno a cui stiamo per prendere parte? A seconda della risposta probabilmente avete di fronte una rosa di scelte per la vostra borsa ideale:

    Intanto bisogna dire che tutte le borse grandi tipo shopping bag, tote e borse da giorno con fibbie ecc. sono assolutamente vietate, siamo sempre ad un evento serale quindi tutto quello che è sportivo e oltre misura va abolito

    Cena formale

    Se siete invitate a una cena formale il consiglio è di non esagerare con i fronzoli tipo frange o eccessivi decori tipo il glitter ma piuttosto scegliere forme classiche e sobrie come una piccola tracolla trapuntata tipo Chanel, o una borsa con manici corti di forma rettangolare o ovale magari con una chiusura gioiello brillante. Evitare la pochette o la clutch da tenere in mano. Sarebbe infatti un pochino scomodo posare sulla tavola dove si mangia la piccola borsa (pensate se tutte le signore al tavolo con una pochette la posassero sul tavolo, probabilmente non ci sarebbe più lo spazio per i piatti e bicchieri. Al limite se proprio si è deciso per la pochette questa va appoggiata sulle gambe.

    Party in piedi

    Se siete invitate a una cena in piedi con party danzante invece i modelli clutch come quelli di Zara fanno proprio al caso vostro, (sempre che non vi servano le scarpe di ricambio per i piedi indolenziti dai tacchi alti!) portata sotto il braccio risulta molto elegante e vi permette di tenerla anche quando ballate. Unico neo se dovete bere e mangiare avrete sempre una mano occupata, per questo motivo per alcune la tracollina potrà essere la soluzione migliore, specie quelle che hanno la doppia possibilità con la tracolla staccabile.

    Borse: come si fa ad abbinare colori e fantasie

    Borse colori e fantasie

    Abbinare i colori della borsa al vestito è fondamentale. Aboliamo intanto la vecchia regola che per forza scarpe e borsa devono avere lo stesso colore e tessuto, si può fare ma può risultare anche molto noioso, così come la borsa della stessa nuances del vestito. L’unica regola classica che resiste è che il colore nero va sempre bene. Diamo un’occhiata di seguito alle varie possibilità:

    Tono su tono

    Si può optare per una soluzione degradè ovvero scegliere la borsa accostandoci al colore del vestito cambiando solamente tonalità. Per esempio se abbiamo un abito rosa chiaro potremmo abbinare una borsa color lavanda, viola, ma anche fucsia o bianca e viceversa, cioè accostare a un abito di tonalità più scura, una borsa più chiara tipo abito verde scuro borsa verde chiaro.

    Color block

    Il color blocking è una tendenza molto forte nelle ultime stagioni e ha un certo effetto scenico pop che potrebbe essere molto indicato per capodanno. Color block significa accostare tinte contrastanti tra di loro che però nell’insieme funzionano. Bisogna avere una certa confidenza con i colori e considerare sempre al massimo tre nuances per non andare in confusione. Si può fare con tutti i colori primari e non come rosso abbinato al blu, rosso abbinato al giallo, ma anche con le tinte secondarie mixate con le primarie come viola e rosa, viola e giallo, e le nuances pastello. In genere bisogna contrapporre tinte fredde alle tinte calde, ma non esiste una vera e propria regola fissa. Magari in questo caso per andare sul sicuro, contrapporre alla tinta dell’abito un solo colore a contrasto identico per scarpe e borsa.

    Fantasia e tessuti

    Lo stesso discorso vale per la fantasia e i tessuti non bisogna mixare troppe fantasie diverse tra loro, al massimo due, ma in generale paillettes, righe, pois, fiori e pizzo vanno abbinate a tinte unite. In questo modo si darà il massimo risalto sia al vestito che alla borsa che si valorizzeranno a vicenda. Non cercate fantasie quasi uguali: ho avete vestito e borsa con la stessa identica fantasia altrimenti è meglio cambiare totalmente! I tessuti ottimi per la sera sono il raso lucido, la seta e il velluto, aboliti cotoni grezzi e alcuni tipi di pelle come quella martellata o invecchiata.