Alexander McQueen: scarpe autunno-inverno 2011

da , il

    Alexander Mc Queen ha sempre fatto parlare di sé grazie alle sue creazioni sfrontate, mistificatrici dei canoni classici dello stile e grazie al suo sguardo sempre rivolto alle tendenze del futuro. Ha segnato la storia della moda anche grazie alle famose Armadillo, calzature che avevano destato un tale scompiglio da indurre addirittura le modelle a rifiutarsi di indossarle per paura di cadere. Le ‘scarpe palazzo’, così definite, erano dotate di un incredibile plateau e di un tacco che elevava chi le indossava di 20 cm da terra! Soltanto Lady Gaga aveva osato portarle nel video della sua canzone ‘Bad Romance’, definendo chiaramente la sua identità fetish.

    Oggi ad un anno di distanza dalla morte del genio creativo Alexander Mc Queen, l’arduo compito di mantenere vivo lo stile scioccante, sorprendente e sovversivo della maison è passato nelle mani del nuovo direttore creativo, Sarah Burton.

    A Parigi durante la presentazione della nuova collezione per l’autunno-inverno 2011/2012 il risultato è sembrato sorprendente, osservando le creazioni proposte è possibile affermare con soddisfazione ‘Sono proprio delle Alexander Mc Queen!’.

    Miss Burton riesce a mantenere viva l’identità profonda della maison proponendo stivali cuissard ultra stringati, ankle boots impreziositi da borchie con tacco a spillo altissimo e stivaletti con lacci.

    I colori in passerella ruotano esclusivamente sulle declinazioni del grigio, del nero e del bianco intonandosi perfettamente al tema della sfilata ‘The Ice Queen and her court’, ovvero la regina dei ghiacci e la sua corte.

    Ogni cucitura, ogni piega degli abiti, ogni colore ricorda intimamente Mister MC Queen, un ottimo risultato quindi per l’erede al trono di un genio in equiparabile.