Atelier Versace haute couture primavera-estate 2012: spregiudicatamente vitaminica

da , il

    E ritorna, dopo il 2004, Donatella Versace sulle passerelle dell’alta moda parigina. Ritorna e convince ancor di più con la sua linea Atelier Versace haute couture primavera/estate 2012. All’Ecole nationeale des Beaux-Arts ha preso vita una mini sfilata composta da pochi ma eccezionali abiti tutti super colorati; un’iniezione di energia d’alta classe allo stato puro.

    Donatella Versace con la sua linea Atelier Versace ha aperto le sfilate della settimana dell’alta moda parigina. Ieri le sue modelle, tutte super slim come i suoi abiti, hanno sfilato per presentare la nuova collezione Atelier Versace.

    Ancora una volta la designer italiana convince con le sue creazioni altamente futuristiche ispirate alle donne altere ma sensuali. Non ci sono vie di mezzo, le lunghezze sono o mini o extra lunghe. I dettagli in metallo enfatizzano i colori acidi e accesi come il verde, l’arancio e il giallo. Gli chiffon sono impreziositi da cristalli swarovski, il pizzo, la seta e la pelle fanno il resto.

    Infine gli accessori rigorosamente in vernice come le scarpe con maxi plateau.

    Versace conquista e riconquista le amanti della moda e della cose belle. Dopo le due collezioni realizzate in collaborazione con H&M la sua ascesa sembra inarrestabile.

    Che siano tornati i tempi d’oro per la maison? Noi propendiamo per un sonoro sì! ;)