Biancheria intima, come sceglierla [FOTO]

da , il

    Non sempre è facile capire come scegliere la biancheria intima, le proposte delle griffe specializzate nel settore sono sempre più variegate, ricche di creazioni comode, ma soprattutto di articoli fashion ispirati alle tendenze di stagione. Come fare a non sbagliare nella scelta dei capi giusti per noi? Ecco una piccola guida che ve lo spiega in poche mosse.

    La scelta del reggiseno

    Reggiseno fucsia

    La prima regola e la più importante è tenere conto della forma del vostro corpo e ovviamente delle vostre curve. La scelta del reggiseno è fondamentale, e una volta che saprete con certezza qual è la vostra taglia e la misura della coppa, sarà tutto molto più facile. La taglia del reggiseno si ottiene usando un metro da sarta per misurare la circonferenza del torace sotto il seno: a questo punto avete la misura del sottoseno, che in cm corrisponderà alla vostra taglia.

    la misura del seno

    Misurate quindi la circonferenza spostando il metro sul seno. Sottraete al primo numero ottenuto il secondo e avrete un valore compreso tra 5 e 20, la taglia della vostra coppa:

    - Al numero 5 corrisponde la coppa A

    - Al numero 10 corrisponde la coppa B

    - Al numero 15 corrisponde la coppa C

    - Al numero 20 corrisponde la coppa D

    Alle donne con seno generoso consigliamo di puntare su reggiseni con ferretto privi di imbottitura, imbottitura indispensabile invece per garantire più sostegno ai seni più piccoli. Sotto i vostri capi casual chic indossate coordinati di intimo in cotone, più pratici e traspiranti, mentre gli abiti da sera adorano l’intimo in seta più prezioso. I reggiseni a triangolo sono più indicati per le taglie piccole, mentre alle taglie grandi sconsigliamo vivamente i push-up, il cui effetto combinato con un seno generoso può risultare volgare.

    La scelta dello slip

    Brasiliana con ricami Parah

    Come saprete, in coordinato con i vostri reggiseni i brand propongono ogni anno tantissimi modelli di slip e pezzi inferiori. Gli slip più classici possono essere più o meno sgambati, ma sono ovviamente i più coprenti in commercio. Perfetti sotto i capi da giorno più classici, possono anche essere sostituiti da un paio di culotte, modelli che diverse griffe prevedono anche in forme contenitive che avvolgono e minimizzano le curve. I tanga, le brasiliane e i perizomi sono slip molto meno coprenti, pensati per essere indossati con capi più audaci e in generale, per sparire sotto gli abiti dando l’effetto che non si indossi nulla. Inutile dire che è meglio riservarli solo a occasioni particolari, perché per la loro struttura molto sottile possono provocare irritazioni e arrossamenti indesiderati se indossati troppo a lungo.

    L’intimo sportivo

    Reggiseno sportivo senza cuciture

    Un tipo particolare di intimo è quello sportivo. I brand specializzati nel mondo dell’abbigliamento per lo sport inseriscono nelle loro collezioni soprattutto reggiseni dalla forma fasciante privi di ferretto con elastico alla base, top avvolgenti che in alcuni casi è anche possibile indossare direttamente senza t-shirt sopra, per esempio per la corsa. L’intimo sportivo è proposto in capilene, poliestere riciclato o in altri materiali che garantiscono sostegno ma sono anche anti-odore e nella maggior parte dei casi sono privi di cuciture per evitare sfregamenti durante gli esercizi.

    L’intimo seducente

    Coordinato in pizzo Victoria's Secret

    Ma i capi di intimo che fanno innamorare gli uomini e le donne sono quelli più seducenti, a cominciare dai coordinati in pizzo. I capi in pizzo sono ben visibili sotto gli abiti per via dello spessore dei ricami, per questo sono fatti per essere lasciati leggermente in vista, per esempio indossando il reggiseno con una camicia o un abito scollato. Gli slip in pizzo possono avere forme con fasce molto sottili oppure molto larghe e interamente ricamate, spesso in coordinato con giarrettiere, bustier, baby-doll e vestaglie che ripropongono le stesse decorazioni. I modelli neri restano i più apprezzati, ma se amate uno stile più ricercato allora puntate sul beige-champagne o sul rosa cipria.