Borse false, come riconoscerle

da , il

    Fermatevi un attimo, riflettete e dite la verità: quante volte, camminando per la strada o dentro un negozio, vi siete fermate a guardare la borsa tra le braccia di una perfetta sconosciuta e avete cercato di capire se davvero si trattava di una Louis Vuitton originale?

    A me capita spessissimo e mi chiedo di continuo come possono tutte queste ragazze, spesso anche giovani, permettersi borse così costose nonostante si continui a parlare di crisi? La risposta è semplice: la maggior parte delle borse Louis Vuitton e delle borse griffate che circolano da noi sono false anche se la replica sempre più spesso è molto simile all’originale.

    Riconoscere una borsa originale da una falsa a volte è davvero difficile quindi cerco di mettere ordine e di fare cosa gradita a quante, dopo aver speso fiori di euro per accaparrarsi la loro Gucci o la loro Vuitton firmata, non ne possono più di doversi giustificare dicendo che sì, è originale!.

    Una borsa Vuitton è originale quando la sigla LV non si interrompe mai neanche in prossimità di cuciture, pieghe e dettagli e dunque il logo si ripete ovunque e di continuo; da notare anche le cuciture che nelle borse vere sono gialle o e fanno da contraltare ad un sistema di colori per cui il manico si ossida con il tempo e cambia colore. Se vi capita una Louis Vuitton sotto gli occhi cercate di capire se all’interno è presente la dicitura “Louis Vuitton Paris Made in France”.

    Una borsa Gucci è invece autentica se le doppie G non sono allineate lungo le cuciture e il marchio è presente in ogni dove, all’esterno della borsa e anche all’interno dove è presente anche un codice identificativo per la verifica; stessa cosa per le borse Prada che oltre a presentare la R leggermente curva come marchio identificativo e l’incisione su ogni parte di metallo del nome Prada, sono dotate di numero di riconoscimento che ne consente l’identificazione.

    Ovviamente non è facile trovare l’errore e la magagna ma la sottoscritta è pienamente convinta del fatto che è sempre meglio acquistare una sola borsa ma buona e originale piuttosto che cedere al fascino di una borsa più economica, replica di una originale e che, ad un occhio attento, rivela quello che è: un falso bello e buono!