Cappotti inverno 2012: le tendenze da Max Mara a H&M

da , il

    Parliamo dei cappotti per l’inverno 2012 e delle tendenze proposte dai brand, da Max Mara a H&M. Il cappotto è il capo del guardaroba che più di tutti durante l’inverno diventa importante per impostare il look e sopratutto per essere coperte e al caldo ma con stile! Quindi scegliere quello giusto (e anche più di uno) tra i tanti modelli proposti diventa davvero basilare anche se a volte può risultare un po’ complicato proprio per la varietà di modelli proposta: basta seguire l’istinto e il gusto personale e sopratutto provarli!

    Sono molti gli stili e le varianti proposte dagli stilisti che quest’anno si sono davvero sbizzarriti a personalizzare questo capo basico del guardaroba. Su tutte le passerelle delle collezioni autunno/inverno 2011-2012 se ne sono visti davvero di di ogni forma e fattura, decoratissimi o minimali, lunghi fino ai piedi o cortissimi ma tutti di sicuro stilosissimi e trendy. Da quelli morbidissimi di Max Mara fino ai low cost firmati da Zara o H&M vediamo quali sono i trend di stagione in fatto di cappotto

    Cappotto militare

    Lo stile militare è il primo trend che quest’anno va per la maggiore e anche il capppotto si adegua: Marras propone una versione rasoterra rigorosamente doppio petto rivisitata nelle forme che sono morbide e fluide mentre Etro sceglie una misura un po’ più corta ma comunque dall’appeal militar chic color cioccolato con ampi revers e cintura in vita. Il più ironico come sempre risulta Moschino che propone una serie di cappotti e giacche da Ammiraglio con mostrine e coccarde fatte di preziosi fili dorati con perle e pietre lucenti.

    Cappotto bon ton

    Il retrò bon ton è un altro must di stagione a partire da quelli firmati Miu Miu cortissimi con colletto e bottoni a contrasto, fino a quelli fru fru di Moschino Cheap&Chic con grande fiocco sul davanti, per arrivare a Prada con un robe manteau dallo stile anni ’60 la parola d’ordine è di sicuro vintage style.

    Cappotto minimal

    Grande spazio è anche dato dalle case di moda agli ‘evergreen‘ semplici e minimali dal taglio maschile come quelli proposti da Zara o Costume National, oppure quelli che subiscono ‘variazioni di forma’ specialmente sulle maniche: penso ai modelli in rettile di Prada e quelli scultura Viktor&Rolf

    Cappotto a trench/vestaglia

    Un grande classico sempre in voga e ampiamente sdoganato quest’anno lo vede proposto sia dalle grandi marche come quello dal classico colore cammello di Max Mara, ma lo propone anche SEE by Chloè con ampi revers e persino Sisley con un intramontabile modello spigato.

    Cappotto con pelliccia

    Un altro modello che ha davvero spopolato sulle passerelle di stagione è la versione con inserti in pelliccia, vera o eco. Chanel propone una versione mini ma in lana che simula un effetto pelliccia e Dior mixa sapientemente pellami, lana con colli, polsi e dettagli in vaporosa volpe colorata.

    Mantella

    La mantella è stata rispolverta da molti stilisti quest’anno il kaiser Karl Lagerfeld per Chanel le ha proposte lunghissime e in lana per la sua collezione, mentre Dior propone lunghe cappe da portare sopra le giacche in pelle.