Christian Louboutin fa le scarpe a Blake Lively

da , il

    Christian Louboutin fa le scarpe a Blake Lively

    No, il titolo non è uno scherzo. Christian Louboutin, il migliore amico delle donne, e dalla Lively, ha creato un paio di scarpe appositamente per la beniamina di molte fashioniste al mondo, la bella Serena van der Woodsen alias Blake Lively. Perché un paio di scarpe pensate per la bella Blake? La signorina Lively ha dichiarato il suo amore incondizionato per le calzature Louboutin e il caro mago delle scarpe ha ben pensato di cavalcare l’onda dell’amore della bella bionda per lanciare un nuovo paio di scarpe: le blake shoes. Come altro poteva mai chiamarle?

    Direttamente dal serial tv che detta stile in fatto di moda, Gossip Girl, vi presento (ma in tanti già la conoscete) Blake Lively, da poco scelta come nuova musa da Karl Lagerfeld. Su chi avrà fatto breccia stavolta la prorompente bionda? Niente di meno che su Christian Louboutin, lo stilista tra i più amati dalle donne, da tutte le shoes addicted. Per l’appunto anche Blake Lively è follemente innamorata delle sue creazioni, ne ha acquistate più di quaranta calzature tra le quali alcune destinate alle sue amiche. Non male essere l’amica di una it girl!

    In occasione della dichiarazione d’amore della bella Blake nei confronti di Christian Louboutin, quest’ultimo ha ben pensato di realizzare un paio di sandali stringati in suo onore. Le scarpe in questione sono state chiamate proprio Blake, come il nome dell’attrice.

    Una mossa oserei definire ‘di mercato’. Blake è amata da molte ragazze che farebbero la fila su un piede solo per acquistare scarpe di un grande stilista che omaggiano la loro beniamina!

    Le scarpe Blake sono dei sandali che presentano diverse stringhe multicolor; tonalità scelte come il verde, rosso, arancio, viola e blu. Fascette chiuse da bottoncini in rilievo come fossero palline nere, nero è anche il tacco, rigorosamente a spillo, ma la suola è sempre rossa.

    It shoes per una it girl.

    Magari se dichiariamo anche noi il nostro amore incondizionato per lo shoes designer otterremo anche noi un paio di scarpe con il nostro nome. Troppo sognatrice? Non è a questo che servono i sogni?