Collezione Christian Dior Autunno-Inverno 2012-2013

da , il

    Terza giornata della Paris Fashion Week e questa volta tocca alla maison Christian Dior, una delle sfilate più attese di questa settimana della moda. In passerella si vedono capi classici, poco sfarzo ma tanta armonia. Vi mancano le collezioni realizzate da John Galliano?

    Quella di Dior è una collezione classica ma elegante. Certo, ben lontana dagli eccessi e dagli orpelli, dalle sensazionali decorazioni delle quali Galliano ci aveva abituate ma, diciamoci la verità, le proposte che abbiamo visto sulla passerella non sono certo da buttare.

    In passerella sono apparse modelli piuttosto coperte, avvolte in top senza scollature e gonne lunghe al ginocchio e a terra. Sono proprio le gonne ad attrarre l’attenzione. Lunghe in tulle plissé realizzano quel gioco di vedo non vedo che piace tanto a uomini e donne. Bill Gaytten non gioca con le tonalità anzi, si tiene piuttosto lontano da tinte forti e abbinamenti di qualsivoglia natura. È tutto così candido, delicato, bon ton.

    Lo stesso vale anche per le scarpe, tutte con tacco, che siano sandali o décolleté, e anche le borse. C’erano anche i bijoux, anche maxi in alcuni casi, ma che in fondo non aggiungevano nulla di più.

    Tutto sommato bene. Classica ma forse un po’ anonima. Bella sì, chic è vero, ma, nonostante tutto la mancanza di Galliano si fa sentire.