Collezione Dolce & Gabbana Primavera-Estate 2013 [FOTO]

da , il

    La sfilata della collezione Dolce & Gabbana Primavera-Estate 2013 è stata sicuramente una delle più attese. Tante conferme in passerella, visto che il duo di stilisti italiani omaggiano ancora la tanto amata Sicilia. Le stampe, i colori e i tagli degli abiti sono meravigliosamente lineari e molto retrò, sebbene, di tanto in tanto, c’erano delle spalline a sbuffo e grosse strutture ampie per reggere gonne trasparentissime. Nella fotogallery le immagini della meravigliosa sfilata Dolce & Gabbana Primavera-Estate 2013 in scena durante la settimana della moda di Milano.

    La Milano Fashion Week sta per chiudere i battenti, ancora qualche giorno, qualche spettacolo, e poi sarà tutto concluso e la scena si sposterà a Parigi. Ma intanto godiamoci la collezione Primavera-Estate 2013 di Dolce & Gabbana.

    Sulle note di Meraviglioso inizia la sfilata della collezione Dolce&Gabbana Primavera-Estate 2013. Il primo abito in passerella è un modello morbido, ripreso sul punto vita, caratterizzato da maniche al gomito sui toni del rosso, caratterizzato da una stampa di guerrieri. Una fascia foulard in seta turchese fantasiosa cinge il viso contornati da lunghi orecchini gold. Ci basta il primo look per farci ritornare alla mente l’ultima collezione della linea D&G Primavera-Estate 2012, ormai chiusa.

    Agli abiti con stampa guerriero si alternano delle creazioni corte, coloratissime caratterizzati da una serie punti luce e applicazioni finissime e brillanti.

    Sfiziosissimi gli abiti a righe, rosse e bianche o rosse e nere, a volte piùlarghe altre più strette. Anche i sandaletti sono molto preziosi, colorati e persino comodi visto che i tacchi sono larghi e di altezza media. È anche vero che, oltre a questi, c’erano tantissime altre calzature dalla zeppa e plateau vertiginosi.

    Il long dress non sfiora terra ma si tiene su all’altezza dei polpacci lasciando scoperte sottili caviglie.

    Meravigliose anche le tantissime handbag, maggiormente a secchiello, che le modelle hanno portato in scena per completare tutti i look. Simpaticissimi anche gli occhiali da sole oversize; le lenti sono tonde e la montatura è davvero molto grossa e coloratissima. Anche in questo caso sono le strisce verticali a caratterizzare gli occhiali da sole e il mix di colore è forte ed esplosivo.

    Abiti con maniche a sbuffo, grossi volants e rouches catturano l’attenzione quando il duo di stilisti italiani li propongono in passerella.

    L’omaggio alla Sicilia è ben presente. Se i colori della terra, se le stampe dei guerrieri e dell’immaginario tipico siciliano, se l’azzurro del mare non bastasse per ricordare l’origine dei due stilisti, ci sono anche degli abiti realizzati con sacchi di yuta sui quali c’è scritto ‘Sicilia’ e ‘Taormina’.

    Assolutamente chic e molto retrò gli abiti-body realizzati con stampa foulard, sempre sui toni del turchese, del nero e del rosso.

    Sicuramente molto ‘antichi’ i completi realizzati ad uncinetto beige accostati a top di pizzo nero.

    Come sempre sono proposti abiti di lunghezze differenti, assolutamente trasparenti, realizzati in pizzo nero floreale.

    Infine meravigliosi gli abiti con focus sui bustier reticolati e gonne ampie con struttura a vista.