Collezione Versace Primavera-Estate 2013 [FOTO]

da , il

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    La terza giornata della settimana della moda di Milano si conclude con l’abbagliante collezione Versace Primavera-Estate 2013. Meravigliosa come sempre, sublimi le creazioni di Donatella che quest’anno ci ha catturati in una cascata di frange dorate. Non mancano le borchiette, i gioielli oversize e i dettagli importanti che hanno reso questa collezione davvero magistrale.

    In mattinata abbiamo assistito alla collezione di Moschino, più tardi siamo state incantate dai dettagli colorati di Just Cavalli e nel pomeriggio è stata Anna Molinari per Blumarine a conquistarci.

    Ora è giunto il momento di un’altra grande della moda: Donatella Versace.

    Scoprite cosa abbiamo visto sulla passerella della collezione Versace Primavera-Estate 2013.

    Eccola che compare la donna sicura di sé di Donatella Versace, che indossa bluse morbide e deliziose abbinate a lunghi stivali cage in pelle nera o beige. Importanti dettagli nude caratterizzano soprabiti, shorts, camicie e abiti. Un intrecci di tessuti con effetto ‘pioggia’ è il motivo base di questa collezione, che nella prima parte gioca sulle tinte black & nude.

    Largo spazio alle cinture maschili, semplici e dalla fibbia lineare, che servono a sottolineare il punto vita. È il momento del color arancio. Anche gli abiti ‘aranciati’ sono caratterizzati da questi inserti a uncinetto lavorato con trama tonda. In passerella, oltre le cinte, iniziano a comparire i primi accessori, tra i quali importanti occhiali da sole con montatura grande e nude, borse tracolla caratterizzate da borchie oro, grandi collier ed enormi orecchini tondi sempre color oro.

    All’arancio subentra un morbido color jeans, un grigio cielo davvero romantico, sebbene accostato sempre al nero e al gioco di tessuto intrecciato. I pantaloni, dei classici cinque tasche, sono interamente impreziositi proprio da questi dettagli lavorati a mano con trama tondeggiante.

    Bellissimi gli abiti multicolor, morbidi anche questi, meravigliosi caftani da indossare per eventi chic, magari a bordo piscina. In passerella anche un meraviglioso color sabbia, tonalità che accostata a colori più scuri non può far altro che ricordarci meravigliosi safari. Giacche maschili e camicie effetto deserto si alternano a bluse striate e abiti corti impreziositi da lunghe collane, clutch e sandali oro.

    Meravigliosa la tinta rosa aranciata che Donatella Versace porta in passerella. I tessuti sfumati in modo magistrale conquistano il parterre, così come le stampe che rappresentano dei putti riccioluti.

    Sul finale non possono mancare una serie di minidress caratterizzati dalla forte presenza dell’oro e soprattutto delle borchiette logate, simbolo della maison. Le frange conquistano la passerella sulle note finali e si muovono deliziosamente sul corpo delle modelle.

    Meravigliosi gli abiti finali. Lunghi, morbidi, con spacco importante, tagliati sul busto e tenuti in vita da una grande fusciacca a righe oro e grigio titanio, caratterizzata da una fila di frange preziose.

    Importanti vestiti, lunghi, tagliati, intrecciati, impreziositi, tutto molto in stile Versace by summer.

    Si chiude tutto in una grande cascata d’oro. Abbagliante la sfilata, sublime Donatella.

    I gioielli erano vistosissimi. La preferenza è stata accordata alle frange, che hanno caratterizzato sia gli orecchini a cerchio, sia le lunghe collane.