Collezione Yves Saint Laurent Autunno-Inverno 2012-2013: immagini e video della sfilata

da , il

    Tocca alla collezione Yves Saint Laurent autunno/inverno 2012-2013 chiudere la terzultima giornata della Paris Fashion Week. Anche la sua donna fruga nel guardaroba maschile tirando fuori giacche da ufficio e pantaloni gamba larga. La femminilità è sprigionata la sera quando i lunghi abiti da gala lasciano scoperta la schiena.

    È il momento di un’altra grande maison. Terzultima giornata della Paris Fashion Week ha avuto come protagonista la stilista britannica Stella McCartney, sulla sua passerella ha trionfato un magnifico e misterico blu cobalto, e lo stilista italiano Giambattista Valli che ha presentato una donna femminile ma briosa.

    Questa di YSL è l’ultima collezione firmata dal designer Stefano Pilati. In carica dal 2004, Pilati ha realizzato la collezione autunno/inverno 2012-2013. Intanto, voci del fashion system, indicano come suo successore, Hedi Slimane. Per ora nulla è confermato, staremo a vedere. Piuttosto, ora concentriamoci sulla collezione femminile pret a porter appena andata in scena a Parigi.

    Le modelle di YSL appaiono in scena vestite inizialmente in total black. Maglie e pantaloni neri, un’eleganza classica ma fin troppo austera. Pian piano il corpo si delinea, grazie all’ausilio delle fusciacche, protagoniste di tutte le passerelle. Presto la donna sfilerà con capi rubati al compagno: completi maschili da lavoro, cappotti lunghi e, alcune volte, oversize, tutto bianco e nero. La ricerca di preziosismi si presenta con le scelte brillanti sui toni dell’oro e dei capi in lurex.

    La pelliccia, protagonista di ogni inverno, diventa un accessorio. Si porta sulla spalla del cappotto.

    Forte anche la presenza della pelle, rigorosamente, nera.

    Gli abiti per la sera si fanno più femminili grazie soprattutto alle aperture sulla schiena e ai dettagli preziosi delle spalline. Sulla passerella di YSL sembrano mancare però gli accessori.

    Al termine della sfilata un lungo applauso accoglie, per l’ultima volta, Pilati.