Dolce & Gabbana Alta Moda: la prima linea couture in scena a Taormina [FOTO]

da , il

    La prima collezione Dolce & Gabbana Alta Moda è stata presentata a Taormina, proprio come vi avevamo preannunciato. Non era più un segreto il lancio della linea Couture ma lo è stata la sfilata, della quale abbiamo qualche foto. La collezione Dolce & Gabbana Couture Autunno-Inverno 2012-2013 è stata presentata a pochi intenditori e star della moda e del fashion system. Tra i nomi più autorevoli Franca Sozzani, Anna Wintour, Scarlett Johnsson, Monica Bellucci, Naomi Campbell e tantissime altre.

    La prima collezione Dolce & Gabbana Couture, che ha debuttato il 9 luglio nella magnifica Taormina, terra natale di Domenico Dolce, è stata un trionfo di ben 73 look. L’evento era privatissimo, al quale si poteva accedere solo su invito. Le creazioni di alta moda disegnate dai due stilisti italiani hanno sfilato nel chiostro di un vecchio monastero. L’una dopo l’altra scivolavano davanti gli occhi attenti di una super fashion giuria di esperti e amanti della moda.

    Cosa ci si aspettava e cosa abbiamo visto nelle poche immagini che sono sfuggite al severo controllo? Pizzo siciliano, disegni floreali ad acquerello realizzati a mano, corsetti e tradizione italiana. A guardarla ricorda molto la sfilata della collezione invernale firmata Dolce & Gabbana, solo che questa è sicuramente più elaborata, intricata, preziosa anche nei materiali e nei dettagli.

    In fondo le creazioni couture della collezione Dolce & Gabbana Autunno-Inverno 2012-2013 sono destinate a un pubblico di alta classe, che investirà fior di soldoni per accaparrarsi uno degli abiti realizzati dai due stilisti. Pensate che, oltre alle star già citate, c’erano anche la bellissima modella Bianca Balti, peraltro testimonial di numerose campagne Dolce & Gabbana, Bianca Brandolini D’Adda, nuovo acquisto della maison, Isabella Rossellini e Anna Dello Russo.

    Le immagini nella nostra fotogallery, come ovunque, sono pochine e siamo desiderose di conoscere l’intera collezione, o almeno scoprirne un po’ di più. Ci accontenteranno i due stilisti o manterranno ancor il gran riserbo anche dopo il successone delle loro creazioni d’alta moda?