Emilio Pucci borse primavera-estate 2012: la clutch con l’aquila e le pietre turchesi [IMMAGINI]

da , il

    Emilio Pucci borse primavera-estate 2012: la clutch con l’aquila e le pietre turchesi [IMMAGINI]

    La clutch con l’aquila e le pietre di Emilio Pucci è parte della collezione borse primavera/estate 2012 della maison. Colpisce subito al primo sguardo, sarà per le pietre turchesi e azzurre, sarà per la chiusura con testa d’aquila, sarà anche perché somiglia molto a una delle clutch più famose e desiderate del pianeta, ovvero la Skull clutch di Alexander McQueen.

    La nuova clutch rigida con aquila, pietre turchesi e strass luminosi di Emilio Pucci è una minibag gioiello, che sicuramente farà furore questa estate. Come tutte le clutch rigide e gioiello anche questa è considerata uno scrigno magico, caratterizzato peraltro da una lavorazione importante e chic. Ciò che attira subito l’attenzione è la messa a punto delle pietre. Varie punte di turchesi, chiari e scuri e di diverse dimensioni, si ispirano completamente allo stile dell’antico Egitto. La chiusura raffigura una testa d’aquila, fiera e maestosa, qui però perde un po’ di importanza perché le pietre sovrastano quasi completamente il particolare.

    Clutch emilio pucci primavera estate 2012

    Anche l’interno è molto bello, infatti l’aquila clutch di Emilio Pucci è foderata da un foulard trés chic. Ricordiamo che i foulard sono accessori indispensabili di questa stagione, quindi la fodera, in seta per la precisione, è più che azzeccata! Vi state chiedendo quanto costa questo prezioso accessorio? Di certo il prezzo non è alla portata di tutti. Per l’aquila clutch di Emilio Pucci dovrete sborsare 1240 euro.

    I materiali utilizzati sono ottimi. Spesso si spende molto di più per borse meno decorate, meno dettagliate e sicuramente meno preziose. Vale la pena fare questa follia secondo voi?