Emilio Pucci scarpe Primavera-Estate 2012 [FOTO]

da , il

    Una collezione vivace e adatta per diverse occasioni quelle relativa le scarpe di Emilio Pucci Primavera-Estate 2012. La collezione di scarpe Emilio Pucci Primavera-Estate 2012 è composta da alcuni modelli classici e iconici che la maison ci propone da tempo e alcuni new entry. Scopriamo insieme quali sono le calzature con le quali ci vorrebbero da Emilio Pucci. Nella fotogallery alcune delle scarpe proposte in questa nuova collezione.

    Abbiamo già avuto modo di ammirare alcune delle nuove calzature proposte da Emilio Pucci durante la sua coloratissima collezione Primavera-Estate 2012 andata in scena durante la settimana della moda di Milano. In passerella abbiamo notato un look molto sensuale e colorato, ricco di trasparenze e lavorazioni molto particolari. Le asimmetrie e le fantasie accese ed eccessive fanno di questa collezione una delle più interessanti tra quelle proposte per la bella stagione. Ai piedi della modelle, ovviamente, le calzature che vi abbiamo presentato nella nostra fotogallery.

    Prima di tutto notiamo i sandali, le scarpe per eccellenza dell’estate. Vanno per la maggiore i modelli in pelle con decorazioni sul collo del piede, spesso dotate di un plateau non troppo esagerato, come quelli ai quali siamo state abituate ultimamente. Carinissimo il sandalo bianco latte con intrecci che decorano finemente l’intera calzatura.

    Non passa inosservato nemmeno il sandalo sabot in pelle corallo che è caratterizzato da una rete di intrecci ed è spuntato. Questo modello si allaccia attorno alla caviglia e costa 690 euro.

    Ovviamente di sandali ce ne sono anche alcuni flat, adatti a chi non ama o non può indossare troppo i tacchi. Tra questi spiccano i sandali infradito in pelle effetto lamé e quelli con stampa fantasiosa che riprende i colori del mare proprio come la clutch con l’aquila proposta per questa stagione.

    In ogni collezione che si rispetti non possono mancare le décolleté. E infatti non mancano! La maison Emilio Pucci presenta una serie di décolleté con o senza punta, adatte per tutto il giorno. Tra queste notiamo subito le cap toe, in rafia e pelle lamé, addirittura impreziosite dalla vintage t-bar; un modello davvero stupendo e che costa 590 euro.

    Spiccano, peraltro, anche un paio di peep toe in rafia e profili, tacco e plateau fucsia acceso. Un modello che non passa per niente inosservato! Se preferite qualcosa di meno ‘forte’ potete sempre optare per il modello in raso cipria e cinturino alla caviglia.

    Infine, la collezione di scarpe Emilio Pucci è completata da una serie di infradito in gomma adatti per andare in spiaggia. declinati in diversi colori quali il rosa e l’azzurro, questi sandali infradito da mare costano 190 euro.

    Voi quale scarpe di Emilio Pucci preferite?