Espadrilles basse: le scarpe dell’estate 2012 [FOTO]

da , il

    Chissà quante volte avete avuto tra le mani le espadrilles, quelle piatte, tipo ciabattine, e avete pensato ‘io queste non le metto’. Quest’anno, direttamente dagli anni 80, le Espadrilles piatte sono tornate di moda. Ed è subito must have. Again! Ebbene sì, le espadrilles basse sono tornate e i brand si stanno adeguando. A parte il marchio originale (quello che vedete in foto), sono molti i marchi che stanno proponendo le loro versioni a pochi euro.

    Il 2012 è l’anno della scarpa bassa. Dopo tanti anni a crucciarsi se l’altezza giusta del tacco fosse 12 o 15 cm, ora si torna con i piedi per terra. Per tutta la primavera, infatti, le protagoniste dei piedi sono state le loafers, conosciute anche come pantofoline o mocassini. Ora, con la svolta estiva, arrivano nuove calzature in tessuto leggero, coloratissime e, ciò che più importa, estremamente comode!

    Sebbene siano considerate scarpe piuttosto ‘povere’, le espadrilles basse sono le calzature che questa estate non potrete non avere ai vostri piedi. Il nome di queste scarpe deriva proprio dal brand spagnolo, Espadrilles appunto, che le lanciò sul mercato. Ogni scarpa espadrilles è composta da fibre tessili naturali e corda. Il modello della scarpa è davvero semplice, la struttura è talmente povera e priva di fronzoli che, passata la moda degli anni 80, le espadrilles non si sono più viste in giro, se non in Spagna. Sì, saranno anche comode, abbiamo pensato tantissime volte, ma chi ha il coraggio di metterle? E come si abbinano?

    Le espadrilles piatte sono le perfette scarpe dell’estate, dunque, si abbinano a un abbigliamento prettamente estivo. Non sono le calzature adatte per andare a lavoro, ma sono ideali invece per andare in vacanza, per fare delle gite fuori porta, per andare al mare.

    Di espadrilles piatte ce ne sono davvero di diverso tipo. Il nome, come già detto, è ripreso da quello dell’azienda spagnola che le ha introdotte sul mercato. Quest’anno Espadrilles propone le sue espadrilles piatte in versione multicolor a righe. C’è il modello che gioca sui toni del verde chiaro, verde militare, rosa e beige, c’è l’espadrilles bianca classica anch’essa decorata da righe rosse, e infine c’è l’espadrilles multicolor sui toni del blu notte.

    Ma Espadrilles non è l’unico marchio a realizzare le espadrilles basse. Sono moltissimi i brand, ma anche gli stilisti, che hanno inserite le espadrilles piatte all’interno delle loro collezioni. Sbirciando qui e lì, abbiamo notato che molti brand hanno realizzato queste calzature. Tra le più carine vi segnaliamo quelle dei marchi: Art of Soule, St. Tropez, Asos e Little Marcel.

    E i prezzi? Popolarissimi! Sarà per questo che queste calzature siano state tanto bistrattate? Si parte dai 10/15 euro e poi si sale, ma dipende moltissimo dal marchio che scegliete.