Facebook rifiuta di mettere in rilievo un evento con testimonial una modella plus size

Facebook rifiuta di mettere in rilievo un evento con testimonial una modella plus size
da in Moda, facebook, Modelle, modelle taglie over 44
Ultimo aggiornamento:
    Facebook rifiuta di mettere in rilievo un evento con testimonial una modella plus size

    Facebook rifiuta di mettere in rilievo un evento la cui promoter è una modella plus size, e la motivazione del famoso social network è che la sua foto risulta contraria alla loro politica di Fitness e Salute. Il talkshow che si è trovato di fronte al rifiuto di avere il proprio post in primo piano ha scelto come programma del suo prossimo evento il tema dell’accettazione della bellezza femminile in tutte le sue forme e la promozione di un’immagine positiva di se stesse al di là delle proprie misure. Inutile dire che alla fine il popolo del web ha dato torto a facebook schierandosi contro la sua decisione.

    Il talkshow femminista australiano Cherchez La Femme aveva annunciato una settimana fa che il tema del suo prossimo show sarebbe stato “Femminismo e grasso”, pubblicizzando un dibattito che tra l’altro avrà anche ospiti di rilievo. Tutti al giorno d’oggi puntano a promuovere i propri eventi sui social, e facebook in particolare consente di poter mettere il post in evidenza per dare più risalto alla notizia.

    Ma in questo caso le produttrici dello show si sono trovate di fronte a un rifiuto categorico, all’inizio con una breve nota nella quale si accusava di promuovere un’immagine femminile idealizzata e che sarebbe stato il caso di sostituirla con altre raffiguranti donne durante le attività sportive. La produttrice, credendo che si trattasse solo di un errore del social, ha provato a chiedere ulteriori spiegazioni, e ha ricevuto questa risposta: “L’immagine non è stata approvata perché contraria alla nostra politica su Salute e Fitness. Mostra un corpo o parti del corpo in un modo indesiderabile e include primi piani di grasso e cellulite e la promozione di una condizione medica negativa, come i disordini alimentari.

    Il post non verrà rimosso, ma non può apparire come annuncio“.

    Il talkshow ha immediatamente raccontato l’episodio sulla sua pagina ufficiale, raccogliendo commenti di ogni tipo, i più a favore della scelta dello show e in netto dissenso con il social network. Nella loro bacheca si legge: “Facebook ha ignorato il fatto che il nostro evento promuovesse una visione positiva del corpo (in tutte le sue forme e dimensioni) ed è giunto alla conclusione che abbiamo deciso di far star male le donne mostrando la meravigliosa modella plus size Tess Holliday“.

    In poche ore facebook ha fatto dietrofront di fronte all’enorme solidarietà femminile raccolta dall’organizzazione e il post ora è in alto sulla pagina, come avrebbe dovuto essere sin dall’inizio.

    Voi come la pensate?

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ModafacebookModellemodelle taglie over 44
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI