Festa della donna: come vestirsi giallo mimosa [FOTO]

da , il

    La festa della donna si avvicina e bisogna scegliere il look giusto per la serata! Possiamo scegliere l’abbigliamento che ci pare, dato che si tratta della nostra festa, quindi perchè non osare con un colore acceso come il giallo? Ma non un giallo qualunque, il giallo mimosa, fiore simbolo della festa tutta al femminile. Il giallo mimosa è un bellissimo colore, che illumina e dona vivacità al nostro stile. Non si può però sbagliare negli abbinamenti, essendo un colore acceso l’errore è dietro l’angolo. Ecco alcuni consigli per vestirsi di giallo mimosa per la festa della donna, ed essere perfette.

    Molte di voi penseranno che il giallo mimosa è decisamente troppo acceso e avranno timore di non saperlo indossare come si deve. Errore! Prima di tutto, osare ogni tanto nell’abbigliamento fa bene all’umore, all’autostima ed è divertente. Quale serata più adatta per fare questo salto di stile se non la festa che celebra la donna? Basta seguire questi consigli e sarete sicure di portare il giallo mimosa in maniera corretta.

    Se volete un look sbarazzino, la scelta ricade sui jeans, un denim aderente che dia risalto alle forme femminili. Preferite i modelli skinny, in modo da mettere in evidenza un vertiginoso paio di dècolletès giallo mimosa, in vernice o opache, a seconda dei vostri gusti. L’importante è il tacco 12, con plateau ancora meglio.

    Abbinate una camicia smanicata giallo mimosa, un po’ trasparente per giocare maliziosamente con il vedo non vedo. Impreziosite il look con maxi bracciali gialli e una pochette o piccola tracolla sempre gialla. Make up che osa, color block giallo, senza sfumature, abbinato allo smalto, Chanel vi darà la tonalità giusta di mimosa.

    Per quelle che amano un look più chic, passiamo alla scelta del vestito. Le opzioni sono due: vestito mimosa, oppure nero e dettagli mimosa. Nel primo caso, optate per qualcosa di fresco, morbido e smanicato. Magari un bel minidress in tulle che lascia le spalle scoperte. Le scarpe, in questo caso, potranno essere di diversi colori e modelli: dècollettès argento o nere; tronchetti sabbia o neri; stivali ghiaccio o panna. Sui gioielli, optate per orecchini, pendenti della misura che preferite, l’importante è che luccichino. Come make up, un giallo che sfuma in argento e smalto abbinato al colore delle scarpe. La borsa potrete sceglierla o nel colore del vestito, o in quello delle scarpe. Preferite sempre un modello di piccole dimensioni, una clutch o un pochette, e perché no, magari una tracolla dal mood più bon ton.

    Se non volete indossare un vestito giallo, allora provate con un color sabbia o bianco, e puntate sui dettagli. Un vestitino sabbia con una maxi cintura e coprispalle bianco. Oppure una camicia bianca svolazzante e degli shorts o minigonna gialla abbinata a borsa, scarpe o maxibracciali. Ancora, per le più sbarazzine, vestitino leggero di colore chiaro, dal sabbia, al beige, al bianco, portato con leggings gialli e pumps abbinate. Collane importanti, lunghe e grandi, laccate di giallo in stile anni ‘80.

    Il tocco di classe, in onore dell’8 marzo, sarà un ramoscello di mimosa sui capelli, per ornare una treccia, una coda o un cerchietto. Ora tocca a voi, quale look mimosa sceglierete?