Giorgio Armani Privé primavera-estate 2012: il trionfo del verde

da , il

    Giorgio Armani ha presentato la sua collezione haute couture per la primavera/estate 2012 a Parigi. Un successo contrassegnato dal colore verde acido che si è insidiato in ogni creazione del designer italiano. Tra i colori moda di quest’anno, primo tra tutti l’arancio tangerine tango, il verde non è tra questi eppure Giorgio Armani ha come sempre sovvertito le leggi note per introdurre una nuova tonalità acida ma intensa dal carattere deciso. E così il verde diventa protagonista dell’intera collezione d’alta moda sbucando persino dai sottogonna degli abiti più semplici.

    Quando abbiamo visto la sfilata haute couture di Donatella Versace abbiamo pensato che tutti i colori più vispi e vitaminici si trovassero sulla sua passerella e invece…

    E invece Giorgio Armani ancora una volta ci ha stupito. Lui che da sempre preferisce le linee pulite e i colori non troppo vistosi questa volta ha optato per un verde acido lime. Così il colore mix tra giallo e verde prato si presenta al di sotto delle gonne degli abiti da sera grigio perla, nelle fantasie notturne sia dei minidress che dei vestiti lunghi monospalla, sulle gonne a tubo con drappeggi leggiadri e sui coprispalla rigidi e strutturati. Un vero trionfo di verde: a questo assistiamo. A questo punto non possiamo far altro che aspettare gli Oscar 2012 per vedere se tra le attrici c’è qualche amante green ;)