Givenchy ispirato dai cigni alla sfilata Haute Couture 2011 a Parigi

da , il

    Quando si parla di eleganza e di stile classico, di materiali morbidi, di trasparenze e linee femminili aggraziate non si non menzionare la maison Givenchy. Durante la prima giornata di sfilate tenute a Parigi per i tre intensissimi giorni dedicati all’alta moda, Givenchy ha presentato una linea docile e morbida. Sceglie i colori pastello come il bianco in tutte le sue declinazioni, il rosa e il giallo sebbene si aiuti con dei piccoli ritagli di stoffa che donano un tocco in più sia aiutandosi con il rosso fuoco e con il verde prato. Una raffinatezza senza tempo alla quale abbina spalline rigide in contrasto con le candide e morbide gonne di piume sottili. E tra gli abiti proposti anche uno sicuramente apprezzato dalle dive amanti del nude look, cercatelo nella fotogallery!

    Givenchy è una delle maison haute couture presente in questi giorni durante le sfilate organizzate per mettere in mostra i capi d’alta moda. Esordisce nella prima giornata insieme alla linea eccentrica di Giorgio Armani Privé e i fiori e le strutture sagomate di Martin Margiela. In contrasto con queste maison Givenchy propone una linea rarefatta ed essenziale e la impreziosisce qui e lì con piccoli ritagli di colori accesi quali il rosso e il verde, con piume sottili che donano movimenti leggiadri e spalline sagomate. Sono proprio quest’ultime il vero cardine di tutta la sfilata; ogni modella si presenta rigida in passerella, il movimento è regolato essenzialmente dalle gambe, per Givenchy simbolo indiscusso di femminilità.

    Sceglie colori pastello, il bianco, il rosa e il giallo. Quest’ultimi poi sono proposti nelle declinazioni pallide con chiari richiami al mondo del passato, alle signore bene dell’alta nobiltà ma senza cadere nell’eccesso della pomposità delle gonne. Il tocco in più è dato dai copricapi che sono delle vere e proprie sculture. Questi copricapi ricordano degli arti proprio come quelli della Dea Kali ma al contrario.

    Una linea molto dolce e delicata quella di cui ci ha deliziate Givenchy. Voi che ne pensate, vi piacciono le sue creazioni?