Gli abiti più belli del Festival di Cannes 2014 [FOTO]

da , il

    Si apre la 67esima edizione del Festival del Cinema di Cannes 2014, evento tutto dedicato alle pellicole più interessanti del momento ma come sempre, anche un’occasione molto speciale per osservare le scelte di outfit delle attrici più belle sulla scena negli ultimi anni. Nella prima giornata la protagonista tanto attesa è Nicole Kidman che stupisce con i suoi look eterei e molto sofisticati, creazioni italiane e straniere che esaltano la sua bellezza nordica.

    Dopo aver visto i look più belli sfoggiati dalle star agli MTV Movie Awards 2014, i riflettori si accendono sul Festival di Cannes, luogo di molte polemiche in questi ultimi anni, le più recenti proprio riguardo la pellicola dedicata a Grace di Monaco che ha come protagonista Nicole Kidman.

    La Kidman partecipa al photocall per il film nella prima mattinata indossando un abito bianco molto raffinato, una creazione firmata Altuzarra che mette in evidenza tutti i suoi punti di forza, dalla carnagione agli occhi, agli splendidi capelli. La collega Paz Vega sceglie invece un abito a tubino blu con maniche corte, firmato Zuhair Murad, una scelta di stile altrettanto curata e studiata al dettaglio.

    Ma come c’era da aspettarsi, i look più belli restano quelli sfoggiati in serata sul red carpet di Cannes. Paz Vega sceglie uno stilista famoso per le sue creazioni eteree ma preferisce uno dei suoi capi più sobri, un abito aderente firmato Elie Saab abbinato a scarpe Christian Louboutin. Nicole Kidman incanta fotografi e spettatori con il suo abito Armani Privè, una delle creazioni più belle di re Giorgio che risponde allo stesso stile sofisticato della sua collezione classica primavera estate 2014.

    Si tratta di un abito con corpetto senza bretelle interamente rivestito di cristalli e punti luce, abbinato a scarpe Jimmy Choo, marchio per il quale la Kidman è testimonial. Sul red carpet di Cannes arriva anche Blake Lively, inguantata in un abito rosso firmato Gucci con profondo spacco lungo la gamba destra, mentre Adele Exarchopoulos sceglie un abito bianco e nero Louis Vuitton dal corpetto molto audace.

    Zoe Saldana lascia tutti senza parole con un abito bianco firmato Victoria Beckham cui fa eco il modello Rolland Haute Couture di Ziyi Zang abbinato a scarpe Brian Atwood. Per la sua prima volta sul red carpet di Cannes Kendall Jenner sceglie Chanel, mentre Karlie Kloss punta su un abito trasparente che forse non era la scelta ideale per lei quest’anno.

    Dopo la bellezza algida di Nicole Kidman, Cannes ospita un’altra attrice famosa per lo stesso tipo di stile e di eleganza: Cate Blanchett. La splendida attrice incanta i fotografi e gli altri spettatori sulla croisette puntando su un delizioso abito da sera firmato Valentino Couture, un modello lungo color ghiaccio con gonna in tulle e applicazioni di cristalli ricamati a mano lungo l’intera superficie.

    La maison italiana sarà stata molto orgogliosa quando in occasione della premiazione per il Trofeo Chopard sul palco dell’evento ci sono state ben due attrici con una creazione Valentino, Kate Blanchett premiatrice e Adele Exarchopoulos vincitrice, con un abito nello stesso stile di quello della collega, ma dall’allure leggermente più giovanile.

    Blake Lively sorprende nel pomeriggio indossando un bellissimo minidress sofisticato firmato Giambattista Valli, mentre sul red carpet per la seconda volta, mette da parte lo stile di Gucci per affidarsi a quello di Karl Lagerfeld: un incantevole abito Chanel Couture bianco è forse il più bello visto finora sull’ambito tappeto rosso.

    Dopo di lei ritroviamo la vincitrice dell’Oscar Lupita Nyong’o che questa volta punta su una creazione audace firmata Calvin Klein Collection, così come Naomi Watts, sempre bellissima. Scelte non particolarmente felici per Julianne Moore che indossa un abito Louis Vuitton per il red carpet e una creazione Calvin Klein per le feste pomeridiane.

    Nella terza e quarta giornata di Cannes a tenere banco sono ancora i look mozzafiato di Blake Lively, che lungi dall’essere ricordata ancora come la stellina lanciata da Gossip Girl, è ormai a tutti gli effetti solo e soltanto la musa di Karl Lagerfeld e di Frida Giannini. Di nuovo sul red carpet del Festival, la Lively sfila accanto al collega e fidanzato Ryan Reynolds con un abito da gala bianco e nero firmato Gucci Premiere che le dà davvero l’aura di una diva d’altri tempi.

    Jennifer Lawrence arriva a Cannes pronta a sfoggiare tutta la classe della maison Dior, griffe per la quale è testimonial. Eccola infatti indossare prima un coordinato con crop top e gonna a ruota, poi un abito da sera da sogno per il red carpet. Cate Blanchett sceglie di cambiare stile e punta su un abito Armani Privé etereo, cui alterna una creazione più audace e moderna firmata Givenchy by Riccardo Tisci.

    America Ferrera arriva a Cannes ma non con il look giusto: abito bianco per lei, non adatto tuttavia al suo fisico curvy. Monica Bellucci incanta sia durante il photocall che sul red carpet, fedele come sempre agli stilisti italiani della maison Dolce & Gabbana: a un abito delizioso a pois nel pomeriggio alterna un vestito da sera in pizzo nero nello stile più tipico della griffe.

    Negli ultimi giorni il Festival di Cannes 2014 ha visto altre grandi protagoniste calcare il red carpet dell’evento, a cominciare da Sharon Stone che incurante delle scelte delle sue colleghe, mette in mostra il suo ancora splendido corpo da cinquantenne inguantata in un minidress davvero minimal firmato Emilio Pucci che la valorizza molto.

    Primo piano sull’arrivo di Uma Thurman al Festival, che insieme ai colleghi John Travola e Quentin Tarantino festeggia i vent’anni del film icona “Pulp Fiction”. Splendida come sempre, calca il red carpet prima con un abito giallo più eccentrico, poi con una creazione Marchesa da sogno che imita nei dettagli le simmetrie di un cigno, il tutto in delicato bianco latte.

    Sophia Loren premia la vincitrice della Palma d’Oro Alice Rohrwacher per il film “Winter Spleep” con un look in total black che fa eco a quello della vincitrice, quest’ultima con un coordinato con pantalone, mentre la sorella attrice Alba sceglie un minidress abbastanza castigato.

    Ultimi look eccentrici sulla Croisette sono quelli delle supermodello Irina Shayk, che lascia tutti senza parole con un abito Versace Atelier impossibile da non notare, e Cara Delevingne che invece punta su un minidress scintillante Chanel Couture molto audace.

    Qual è stato l’abito più bello di Cannes 2014?