Gucci in mostra con Bamboo Forever

da , il

    Gucci in mostra con Bamboo Forever

    Quest’anno la storica casa di moda Gucci festeggia i suoi primi 90 anni e lo fa con una mostra esclusiva con tanto di cocktail party privato nello store di Bologna. La mostra si chiama Bamboo Forever e per l’occasione espone le borse Bamboo , con un allestimento particolare in cui si ripercorre lo stile e il ruolo di questa borsa mitica nella società e nel mondo delle celebrities. La borsa in questione è quella a forma di bauletto prodotta in due dimensioni, molto elegante con l’originale manico rigido in bamboo che ha fatto epoca e che quest’anno è stata rieditata per l’evento in diverse varianti di colore e tessuti, compresa la pelle di coccodrillo.

    La mostra ripercorre i sessantaquattro anni della storica borsa, presentando i modelli vintage originali degli archivi Gucci, corredate dalle foto delle star e delle celebrities che l’hanno portata, da Ingrid Bergman a Vanessa Redgrave. Una mostra monografica a 360°, con immagini di archivio che illustrano la produzione e la promozione pubblicitaria dell’epoca.

    C’è anche un video che mostra l’evoluzione del modello nel corso degli anni, con la spiegazione della serie di passaggi produttivi necessari per la produzione che sono ancora oggi eseguiti nei laboratori artigianali di Gucci a Firenze.

    La mostra allestita nei negozi Gucci offre ai clienti della griffe una chanche unica per poter conoscere e ripercorrere la storia di questa borsa, oggetto del desiderio di molte, e la sua rilevanza nel mondo della moda e del costume e nello stesso tempo dare un’occhiata ai nuovi modelli della collezione New Bamboo che è appunto la riedizione di quella storica, creata dal direttore creativo della maison Frida Giannini. Durante i tre giorni di esposizione, un maestro artigiano fiorentino darà la possibilità ai clienti di personalizzare gli accessori di pelletteria Gucci acquistati al momento o anche quelli già di proprietà.

    Inoltre l’esposizione sarà itinerante e farà tappa il 7 Aprile nel negozio di Galleria Cavour a Bologna, restando aperta al pubblico fino a sabato 9 Aprile, per poi viaggiare per tutta Europa, toccando le tappe di Verona, Montecarlo e Saint Moritz.