Jeans: i nuovi brand femminili

da , il

    Dai modelli più trendy a quelli più semplici, i jeans sono i capi di abbigliamento più utilizzati dalle donne di ogni età per divenire trasgressive, romantiche, sexy e moderne.

    Ad ogni stagione il suo pantalone: pinocchietto, larghi, a campana, slim, a sigaretta, neri, bianchi, ma anche gonne, gilet, giacche e camicie in denim, firmati Ice Iceberg, Levis, Hugo Boss, Liu Jo, per una moda all’insegna del glamour. Gioco di travestimenti o guerre di seduzione a cui si prestano moltissimi stilisti, sebbene talvolta determinate scelte andrebbero consigliate o abolite a seconda della persona da vestire. Modelle stilose e magrissime sfilano con indosso jeans attilatissimi e a vita bassa e se lo possono permettere senza ombra di dubbio, ma noi comuni mortali prima di uscire dovremmo sempre verificare quanto il nostro slip spunti selvaggiamente dai pantaloni fasciando il fondoschiena, perché diciamolo, non è affatto carino da vedersi. Basta muoversi di qualche millimetro e ciò avviene quasi sempre, a meno che non abbiamo una vita sedentaria, quindi onde evitare spiacevoli situazioni scegliamo i jeans che più si adattano al nostro peso forma, al nostro stile e al nostro tipo di vita quotidiana. Sarete impeccabili senza rischiare di scoprire involontariamente parti intime risultando fuori luogo. Se invece non potete proprio farne a meno per moda o perché non potete fare un rivoluzionario cambio di guardaroba la soluzione si chiama Backtacular Ass Patch, ovvero toppe, si avete capito bene, che si applicano sull’incavo fra un gluteo e l’altro, direttamente sulla nuda pelle. Da non crederci. Costano 15 dollari e in Italia tale applicazione non è ancora giunta. Purtroppo o per fortuna?

    Per andare in ufficio, presentarsi ad una riunione di lavoro, ad una festa, un appuntamento galante i jeans rappresentano quindi il vestiario ideale per ogni occasione e anche se spesso ci ritroviamo al mattino a rovistare nell’armadio alla ricerca di capi comodi e pratici, la scelta ricade inevitabilmente su di essi. Abbinati ad una bella cintura, ad una t-shirt vintage, ad un top dal colore vivace, a giacca e camicia riescono a conformasi allo stile attuale, rimanendo economici e convenienti. DondUp e Seven Jeans rappresentano il must del momento. Chiunque può indossarli, sentendosi a proprio agio immediatamente per la loro vestibilità, la classe e il gusto che trasmettono a chi li indossa; realizzati con materiali di qualità e con un taglio che si adatta al corpo, come se fossero stati messi insieme 7 modelli e da questa miscela ne fosse uscito solo uno, sette volte meglio di sette jeans.

    I Seven Jeans sono l’evoluzione della moda, sono il vestire casual, sono l’accessorio quotidiano. Dai film alla televisioni sono tante le star che hanno optato per questi nuovi modelli, la cui linea è costantemente in fase di evoluzione, rappresentando una rinascita per i jeans. La nota dolente è che costano un occhio della testa. Prezzo? 250 euro … solo perché considerati ‘in’.