John Galliano, Lvmh vuole vendere il brand dello stilista

da , il

    John Galliano, Lvmh vuole vendere il brand dello stilista

    Pare che il potentissimo gruoppo Lvmh stia pensando di vendere il marchio che porta il nome di John Galliano. Per il momeno sono solo voci di corridoio, ma la possibile cessione del marchio da parte del gruppo francese che possiede anche altri numerosi brand del lusso come Christian Dior, Louis Vuitton, Givenchy, Fendi e Marc Jacobs, sembrerebbe imminente.

    Quello che è trapelato è che un team di avvocati francesi, abbia già iniziato a verificare e a valutare le varie proposte arrivate, in merito alla vendita del marchio. Sembra proprio che dopo lo scandalo che ha travolto Jhon Galliano con il video shock e relativa denuncia, che ha documentato gli insulti razzisti dello stilista britannico Galliano, avenuti in un locale del quartiere del Marais a Parigi, il gruppo prosegua a prendere continue decisioni in merito al futuro del noto designer.

    La notizia che al momento non è ancora ufficiale, è che ci sarebbero già alcune società che sembrerebbero interssate all’acquisto del marchio. I rumors dicono che ci sarebbero in lista la Perfume Holding, società italiana che produce già le fragranze per la casa di moda France Based, e il gruppo degli Emirati Arabi Uniti, Dubai Paris Group, che qualche anno fa rilevò la Gianfranco Ferré, rimettendo in forze questo importante nome della moda italiana.

    Anche se, nel campo del fashion le voci sono quelle di un complotto ai danni di Galliano, e che l’intero scandalo che l’ha ultimamente investito, fosse tutta una messa in scena da parte di Lvmh, per dare il ben servito al designer, senza pagare la relativa penale di 17 milioni di sterline per la recessione del contratto.

    Al momento questo è tutto quello che si sà a riguardo, restiamo in attesa di vedere come andrà a finire, intanto Galliano è accusato di insulti razzisti e se verrà ritenuto colpevole al processo, rischia fino a sei mesi di prigione e una multa di circa 22000 sterline.