Kate Moss torna in passerella per Louis Vuitton

da , il

    Guarda un po’ chi si rivede in passerella! Senza importanza alcuna Kate Moss scende in scena per la sfilata della collezione autunno inverno 2011-12 di Louis Vuitton e desta come al solito tanta attenzione. Lei, che di successi nella vita ne ha avuti moltissimi, non ultimo è stata premiata nel 2010 come la donna meglio vestita superando molte colleghe importanti, dopo anni dall’annuncio dell’abbandono delle passerelle, eccola lì che non curante della platea cammina con passi decisi con in bocca una sigaretta fumante.

    Assolutamente total black la mise di Kate Moss, ora testimonial di Liu Jo, che sfrontatamente ha affrontato la passerella e il pubblico della sfilata alla Paris Fashion Week di Louis Vuitton. Chiude la sfilata tra gli applausi e il fumo grigio della sua sigaretta. Disinvolta e impertinente pare fregarsene di tutto (probabilmente lo da fa davvero) ed è questo che l’ha resa la Kate che oggi conosciamo, quella alla quale viene perdonato qualsiasi cosa.

    Kate che dopo lo scandalo coca-kate è rinata più forte di prima come una fenice che risorge dal fuoco. Però, c’è un però, qualche malalingua ha voluto mostrare il sedere e le cosce di Kate in camminata per evidenziare qualche difettuccio, la sua pelle a buccia d’arancia. Noi ve lo mostriamo ma vogliamo sia chiaro: Kate è stupenda. Anzi, vogliamo chiarire una cosa: anche se avete qualche imperfezione ma vi sentite come Kate, belle e disinvolte, il mondo cadrà sempre ai vostri piedi. Tutto sta nel fascino! Pensate, la top model è in pensione, sebbene i 37 anni di età, eppure è richiestissima dalle maggiori griffe e brand del mondo. Cosa vi insegna questo? Che la vostra chance ve la potete giocare solo voi.