Leggings: black, denim o lucidi?

da , il

    Leggings: black, denim o lucidi?

    Nati per ridisegnare ed esaltare le gambe delle donne, se indossati senza regole possono ritorcersi contro, e non di poco!

    Su Facebook vi sono gruppi dedicati ormai a qualsiasi cosa, ecco perchè ve ne è uno dedicato anche all’uso improprio che si fa di questi pantacollant, detti anche gambali, dal titolo Ripetiamo insieme: i leggings neri non sostituiscono i pantaloni. Diffidate infatti da molte scelte, visto che gli indumenti incriminati non hanno nessun potere sovrannaturale, se non quello di essere sexy e comodi allo stesso tempo. L’ideale sarebbe abbinarli ad un bell’abito lungo o mini con ai piedi ballerine, decoltè o stivaletti che non vanno oltre il polpaccio. No ai colori troppo accesi o sgargianti, a meno che non abbiate dai 10 ai 15 anni o non vogliate passare per una teenager. Si a geometrie e stampe floreali dalle dimensioni giuste, magari da indossare in spiaggia sotto un cafkano, una camicia lunga che scende morbida o un pareo, come dettano le tendenze primavera-estate 2010.

    Modelli innovativi e originali sono stati proposti sulle ultime passerelle, come quelli in latex nero e quelli color oro, adatti sicuramente a chi ha gambe lunghe e snelle o per chi ha uno stile di vita sempre al di fuori della norma, proprio come accade tra le Vip, troppo prese dai loro mille impegni e dal suscitare attenzione, per la gioia dei paparazzi.

    Leggings che vanno quindi indossati con criterio a seconda delle occasioni, per non rischiare di essere osservate troppo, ma non per il motivo sperato.