Lika Cappelli: collezione primavera estate 2011

da , il

    La stagione primaverile è alle porte, le giornate di sole si avvicinano ma anche il tempo pazzerello di marzo e non c’è niente è meglio di un bel cappellino in pvc, da portare sempre con sè nella borsa, per ripararsi nei pomeriggi piovosi. Lika, marchio italiano di accessori moda propone una collezione primavera estate 2011 di cappelli davvero fresca e divertente dal pvc alla paglia.

    Il brand nato dalla creatività di Lisa Cestaro già dipendente nell’area marketing di Diesel, che decide di passare dall’altro lato della barricata, diventando designer e creatrice di cappelli femminili dallo stile contemporaneo, collaborando anche con le collezioni di Yohji Yamamoto e Mandarina Duck. Le sue creazioni sono piccoli capolavori di artigianalità Made in Italy con un’attenzione massima al dettaglio e ai materiali.

    Nascono così cappelli e cerchietti ironici e originali da quelli in pvc, perfetti per la pioggia, funzionali e chic allo stesso tempo e quelli in paglia e cotone per il sole e la spiaggia, dalla tesa larga da gran diva, alle piccole cloche che richiamano gli anni ’30, intrecciate con fiocco sul lato.

    Trasparenze nella linea Cristal per la pioggia con profili a contrasto, color trend su tenui colori pastello fino al classico bianco e nero, ma anche righe marinare blu e rosse, azzurro jeans e pon pon di piume multicolor.

    Il brand è oggi molto conosciuto e apprezzato ed è distribuito in store multi marca di alta qualità come tra gli altri Anna Boutique a Matera, Bernardelli a Mantova, Carlo Paveri a Porto Rotondo, Wok a Milano, Le Bon Marchè, Old England e 107 Rivoli a Parigi, Strauli a Zurigo, Holt Renfrew in Canada, United Arrows, Dressterior e Land of Tomorrow in Giappone.