Luisa Bruni gioielli: anelli dal passato

da , il

    Del tutto anticonvenzionali i gioielli realizzati dalla designer Luisa Bruni. Una vita dedicata all’arte: pittura scultura e disegni. Luisa Bruni è una donna creativa che ama sperimentare e contaminare idee basiche con innovazioni e idee recondite e profonde. È sulla bizzarria degli elementi rappresentati, sul fascino dei mondi passati e le terre sommerse che Luisa Bruni sceglie di creare le due linee di gioielli Times Old Roman e Klondike. Tutt’altro che convenzionali i suoi anelli ma non trovate? Non sono dei semplici anelli divertenti, i suoi sono opere d’arte!

    Impossibile rimanere impassibili: i gioielli di Luisa Bruni non possono non destare il massimo della curiosità. La voglia di esprimere nostalgia, il richiamo al mondo del passato, l’anfora sommersa simbolo di civiltà oggi scomparse sono la voglia di comunicare, la voglia di risvegliare un sentimento umano.

    Piccoli mondi incastonati in gioielli realizzati in argento, resina e sabbia e addirittura paprika per la linea che vede il set dei tre anelli che fanno da contenitore alle spezie vendute nei mercati durante l’epoca degli scambi commerciali tra civiltà di luoghi lontani.

    Stagni e atolli rappresentano la mentalità più naturalista delle idee di Luisa Bruni che ripropone scenari ambientali incontaminati.

    Fantastica la serie dove è riprodotta la goccia che cade in un pozza d’acqua. La goccia arriva, si infrange immergendosi e poi la calma. Anelli in movimento, creazioni di una designer fuoriclasse.

    Accessori per le mani di difficile classificazione. Non normali anelli ma una storia da raccontare e da rivivere. Che ne pensate, non trovate adorabili questi fantastici bijoux?