Max & Co. per la primavera 2012 diventa Sporty chic

da , il

    Max & Co. per la primavera 2012 diventa Sporty chic

    Informale, sbarazzina, femminile. In una parola: Sporty-chic. Ecco come veste Max & Co. per la primavera 2012. Colori tenui, tra il pastello e il primario, denim che fa da padrone, maxi bag e tacchi comodi, oppure ballerine dalla linea particolare. Per ogni momento della giornata, Max & Co. realizza un look perfetto. Un abbigliamento mirato per l’ufficio, per girare in città, per una gita fuoriporta. Belle e pratiche, così sono le donne del 2000.

    Ognuna ha il suo look e il suo stile. Max & Co. per la primavera 2012 segue le esigenze della donna che ama il look pratico, semplice ma fine. Lo sporty-chic non è solo un modo di vestire, ma è un modo di essere. Abbiamo visto come vestirsi sportive e in modo femminile, ma questo è un look che tende allo chic, al curato nei dettagli ma allo stesso tempo però non cade nell’impegnativo. La proposta On Duty per esempio, direi che potrebbe essere benissimo un must have: jeans dalla linea morbida sul fondo ma aderenti ai fianchi, camicia a righe verticali, tra lo sbarazzino e il classico. La borsa è pratica ma femminile: maxi bag di pelle colore chiaro con manici regolabili. Anche le scarpe devono essere piuttosto pratiche, quindi niente tacchi vertiginosi e sottili, via a un sandalo tacco 8 e zeppa di 2 centimetri, con fasce incrociate in pelle scamosciata.

    In ufficio il look si fa davvero aggrazziato senza cadere nel lezioso. La proposta At Work prevede pantaloni skinny chiari da portare con ballerine camicia bianca morbida. Scarpe comode ma di stile: ballerine a forma arrotondata e caratterizzate da tre cinturini sul collo del piede. Anche la borsa è particolare, sbarazzina ma non troppo informale, gioca con i materiali unendo il lino alla pelle, colori chiari ma sobri. Il tocco spoty-chic, infine, la sciarpina in tinta unita con stampe decorative.

    Per girare in città si può puntare a linee più morbide e frufru, quella In Town: una blusa in crêpe de Chine di seta dalla vestibilità morbida e collo alla coreana, da portare con culotte in denim stretch dalla vita stretta e gamba larga. Scarpe? Sandali che slanciano ma con cui si cammina bene, di nuovo il modello intrecciato dal tacco 8, ma stavolta in un colore più acceso, come il giallo a cui verrà abbinata la borsa a tracolla.

    Infine, per un weekend fuori porta, ecco la proposta Off Duty: stilosissima salopette di denim stretch, dalla linea femminile che affianca e slancia. da portare con una shiryt a righe bianche e blu. A dare il tocco donna a un look apparentemente mascolino saranno i sandali tacco 8, che contrastano al blu boy con un rosa cipria irrestibile. A coprirvi in caso di pioggia o freddo, ci sarà la giacca di nylon dalla vestibilità morbida e aggrazziata, con allacciatura zip e cintura in vita.

    Ora tocca a voi scegliere il vostro stile!