Megan Fox magra, forse troppo!

da , il

    Nel mondo della moda e dello star system una cosa è certa: non si finisce mai di parlare di anoressia. La caccia all’ultima anoressica ritrovata tra le modelle oppure tra le attrici sembra proprio non conoscere fine. Oggi è la volta di Megan Fox: l’icona sexy numero uno di Hollywood, da poco sposata con Brian Austin Green, sta destando notevole preoccupazione nel cuore dei suoi fans a causa della sua eccessiva magrezza. Nelle ultime foto rubate all’attrice che ha ottenuto un successo planetario interpretando la pellicola ‘Transformer’, si nota in maniera inconfutabile come la sua forma sia decisamente troppo esile in confronto all’aspetto da bambola tutta curve che aveva fino a qualche tempo fa.

    Gli scatti clandestini dei paparazzi dimostrano quanto Megan sia effettivamente troppo deperita, tanto da sembrare quasi malata.

    L’evidente calo di peso le è addirittura costato il posto di attrice nel film ‘Transformer 3’: il regista accortosi dell’eccessiva magrezza con la quale Megan si presentava sul set ha deciso di licenziarla.

    La aveva in realtà già concesso un periodo di riposo per far sì che potesse recuperare la forma fisica di un tempo e lo splendore che l’ha resa celebre in tutto il mondo, tuttavia i risultati non sono mai arrivati.

    Così Michael Bay, regista del film in questione, paragonato ad Hitler dalla stessa Megan per via della sua eccessiva rigidità, si è visto costretto a reclutare, suo malgrado, un’attrice sconosciuta, Gemma Arterton.

    In realtà la questione ‘peso’ per l’attrice Hollywoodiana non è una novità: già per girare il secondo episodio della saga dei ‘Transformer’, aveva manifestato problemi di peso.

    Dopo il film horror ‘Jennifer’s body’ aveva perso parecchi chili e nonostante si fosse impegnata a recuperarli non aveva ottenuto grandi risultati.