Mercatini vintage: nuova meta per le fashion addicted

da , il

    Mercatini vintage: nuova meta per le fashion addicted

    Non è certo una novità, per chi ha l’occhio attento sulle evoluzioni del mondo della moda, che i mercatini vintage siano ormai da alcuni anni il centro nevralgico dello shopping. Una fashion addicted con tutte le carte in regola conosce almeno un mercatino vintage e lo frequenta costantemente. Non a caso, nel nostro paese si stanno moltiplicando ovunque come funghi, da nord a sud, dai piccoli borghi alle grandi città. Alcuni sono decisamente esempi di eccellenza e sono degni di nota come lo storico mercato del vintage di Torino, Balon, nato come mercatino dell’antiquariato e delle pulci e trasformatosi nel tempo nel mercatino dello ‘shopping di altri tempi’.

    E’ un peccato non poterlo visitare, vi trovereste davvero ciò che cercate e sicuramente di più, visto il livello di assortimento e di originalità degli articoli che offre.

    A Pavia invece vi segnaliamo Next Vintage, un evento organizzato all’interno del Castello del Belgioioso, dove troverete espositori provenienti da tutta Italia. Un’occasione da non perdere!

    Nella capitale della moda, Milano, vi segnaliamo Il Mulino, mercato vintage che si svolge una volta al mese, in cui potrete trovare pezzi davvero unici ed autentici.

    Nella capitale non potete perdervi il mercatino del mitico Circolo degli Artisti!

    E all’estero?

    Beh, ovviamente la città madre del vintage non può che essere Londra con i suoi innumerevoli mercatini delle pulci, dell’usato, dell’insolito, etc…Unica pecca? E’ tutto troppo caro!

    E poi non potevamo tralasciare Berlino, capitale del futuro e focus della cultura underground.

    Non perdetevi il Kunst und Trodel Markt e il trendy mercato di Arkonplatz!