Missoni scarpe, nuovi zoccoli crochet

da , il

    Missoni scarpe, nuovi zoccoli crochet

    Già da qualche anno gli zoccoli, ribattezzati con la dicitura inglese clogs, sono riapparsi prepotentemente nelle sfilate del pret à porter, ma quest’anno sembra proprio che gli stilisti, da Miu Miu a Chanel, abbiano deciso di rendere omaggio a queste scarpe che andavano così di moda negli anni ’70 e che sembrano piacere molto alle fashion victim di tutto il mondo. Così sulle passerelle per la primavera estate 2011 sono stati presentati clogs di tutte le forme e tutti i colori possibili. La casa di varese Missoni fa la sua parte, realizzando con il suo marchio di fabbrica, ovvero i filati, questi zoccoli in tessuto crochet colorato.

    Questi clogs sono molto divertenti e carini, anche se molto alti, ma forniti per fortuna dell’oramai immancabile plateau, trend del momento, che oltre ad addolocire la pendenza di scarpe dal tacco altissimo, è diventata ultimamente anche la forma di suola più in voga, utilizzata su varie tipologie di scarpe, dai sandali alle decolletès. Il modello è classico, stile sabot , cioè chiuso sul davanti e aperto dietro, caratterizzato da un tacco in legno importante, un po’ spesso che va a chiudersi a punta sul fondo e decorato da una fila di borchie che seguono il profilo della scarpa.

    La tomaia presenta una punta arrotondata e leggermente all’in sù che ricorda il classico zoccolo olandese con la variante del tessuto lavorato a crochet che ricopre il piede con l’inconfondibile motivo a zig zag, che è il vero segno distintivo della maison Missoni, non possono che concorrere a diventare un must have estivo. I colori sono dominati dalle nuances pastello degradè che vanno da un tenue giallino sfumando sull’azzurro verso la punta e il tutto è contrastato dallo zig zag nero che si staglia su tutta la scarpa, dando carattere e stile all’insieme.