Moda anni 70: abbigliamento, scarpe, accessori e make up

Moda anni 70: abbigliamento, scarpe, accessori e make up

    La moda anni 70 è all’insegna di appariscenti disegni geometrici e fiorellini di campo qui e là, che segnano, peraltro, l’inizio del girl power. Sono passati decenni da allora eppure gli stilisti attingono ancora allo stile 70s per dare nuovamente vigore alle proprie creazioni. Rivestono e modificano, attingono e trasformano come una vaso di creta la moda di quegli anni e la ripropongono attualizzandola. Sono molti gli appassionati innamorati di quegli anni ma c’è anche una larga fetta che ormai ha già rinnegato quel periodo per dedicarsi ai mitici anni 80 e alla moda di quel decennio. Noi, amanti della moda, non possiamo proprio farlo e rivivere il flower power e il trionfo delle all stripes ci fa sognare una nuova era, un’era fashion!

    Vestiti anni 70

    I vestiti degli anni 70 sono ampi e stampati. Esistevano gli abiti a tinta unita ma le stampe erano il pezzo forte di questo periodo. Largo quindi soprattutto alle geometrie e ai fiorellini. Le righe poi erano un must proprio di quel periodo oltre che il trend dell’estate 2011. Le donne assumevano sempre più il comando e si atteggiavano da uomini; a questo punto cosa le proibiva a vestirsi come loro? Ecco allora che iniziano a indossare il blazer, la giacca doppiopetto con bottoni metallici tipicamente maschile. Fu Yves saint Laurent in quegli anni a lanciare il modello per donna. I pantaloni? Assolutamente ampi! Esatto, i pantaloni degli anni 70 sono assolutamente comodi, a palazzo e con vita alta. Potete trarre esempio dell’abbigliamento anni 70 dal telefilm Charlie’s Angels. Le donne non smettevano comunque i vestire la gonna che in quegli anni, proprio come i pantaloni, era fluida e ampia, caleidoscopica e a strisce. Le maglie si infilavano all’interno di gonne o pantaloni che segnavano il punto vita. Non è dunque difficile scoprire i segreti per un look anni ’70!

    Scarpe anni 70

    Diane von Furstenberg

    Ma che scarpe si indossavano le donne sotto le gonne e i pantaloni? Considerate che gli anni 70 sono quelli della trasgressione e anche le calzature vivono un momento di cambio fronte. Nascono i modelli più particolari, i più aggressivi.

    È in questo periodo che il plateu, la ‘piattaforma’, diventa un must per le calzature. In più, tra le scarpe anni 70 andavano di moda gli zoccoli, quelli che noi oggi più finemente chiamiamo clogs e che in quel periodo chiamavano ‘zatteroni’ o ‘zattere’.

    Accessori anni 70

    Jennifer Lopez con cappello floscio

    Il vero must have degli anni 70 è il cappello ‘floscio’. Se inizialmente erano un lusso che si indossava per oziare a bordo piscina, col tempo, il cappello di paglia diventava un simbolo d’élite. Come le stampe degli abiti anche i bijoux seguono lo stile floreale e geometrico al quale si aggiungeva lo stile indiano. Inoltre negli anni 70 le borse erano piuttosto pratiche quindi grande spazio agli zainetti, ancora meglio se questi erano fatti in cuoio.

    Acconciature anni 70 e trucco

    Trucco anni 70

    Le acconciature degli anni 70 sono molto semplici. I capelli si portavano sciolti e fluenti, in maniera quindi assolutamente naturale incorniciavano il volto come delle onde. Oppure una bella treccia con frangia morbida; ad ogni modo si portano tendenzialmente medio-lunghi. Per quanto riguarda il trucco negli anni 70 era importante truccare soprattutto gli occhi e metterli in risalto il più possibile. Una base di ombretto bianco, una bella forma colorate sulla parte morbida della palpebra e un buon eyeliner nero per creare una spessa riga sopra l’occhio. E poi tanto tanto mascara!

    Care mie, ora non potrete più sbagliare; sarete sempre pronte per un party anni ’70!

    835

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoAccessoriModaScarpeTrendAnni Settanta
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI