Modelle posano con 200 mila coccinelle

da , il

    Modelle posano con 200 mila coccinelle

    Un fotografo per realizzare un servizio di moda è disposto a raggiunge qualsiasi luogo del creato pur di creare un reportage che esprima a pieno il significato profondo del prodotto che intende pubblicizzare. Esistono set fotografici ambientati nei posti più impensabili, nel deserto, nei luoghi di culto, tra i ghiacciai con modelle tremanti in costume oppure nelle verdi e romantiche praterie. Questa volta aldilà dell’ambientazione, il fotografo in questione ha voluto aggiungere un ulteriore tocco di bizzaria creativa: le coccinelle. Carine vero le coccinelle? Sì forse una, sul vetro dell’auto, sulla finestra di casa oppure sulla spalla in piena estate…quando si appoggia portafortuna, così si suole dire.

    Provate ora però ad immaginarne tante tutte insieme, cento, mille, anzi duecentomila….l’effetto non è proprio lo stesso. Date un occhio al video del dietro le quinte di un servizio fotografico realizzato per la rivista Vice Magazine, clikkando qui sopra: l’effetto di così tante coccinelle tutte insieme che invadono il corpo delle modelle, inerpicandosi ovunque persino sugli occhi e sulle labbra, non è molto gradevole anzi, per chi lo ha visto, ricorda tanto il film d’orrore di Dario Argento “Phenomena”. La visione è piuttosto raccapricciante e più che un divertimento per le modelle sembra una prova di coraggio degna del programma “Ciao Darwin” di Paolo Bonolis.

    Voi che ne pensate? Accettereste di posare per un servizio fotografico di questo tipo?

    Se non volete perdere l’appetito e volete gustarvi in tutta tranquillità la vostra cena evitate di guardare il video osservate la foto qui sopra ed utilizzatela per immaginarvi il resto!