Mukluk Manitobah, gli stivali più caldi per l’inverno in arrivo

da , il

    Mukluk Manitobah, gli stivali più caldi per l’inverno in arrivo

    Se amate gli stivali caldi, pelosi, morbidi e che vi ricordano le montagne, allora la proposta di cui vi sto per parlare non vi lascerà indifferenti innanzitutto perchè già è stata adottata da molte star e poi perchè con l’arrivo del freddo trovare le alternative più valide per stare al calduccio è fondamentale.

    Si tratta degli stivali Mukluk di Manitobah che, molto simili agli UGG, invece di arrivare dall’Australia arrivano dal Nord America e del Canada e sono gli stessi che erano indossati fino a qualche anno fa dalle popolazioni che abitavano intorno ai laghi canadesi e americani.

    La differenza con gli UGG riguarda il processo di lavorazione che nel caso dei Mukluk è molto più artigianale ed è caratterizzato dalla presenza di una suola Vibram antiscivolo che consente al piede di restare saldo a terra anche quando il pavimento o la strada sono bagnati o ghiacciat.

    Altra differenza con gli UGG è che i Mukluk arrivano fino al ginocchio e sono decorati con ricami tribali e dotati di inserti in pelliccia di lapin e doppi ponpon laterali.

    Sono disponibili in nero, antracite, cioccolato, ruggine, giallo ocra chiaro, verde oliva e viola e sono già apparsi ai piedi di Kate Moss e Gwyneth Paltrow, tanto per fare qualche nome; i prezzi si aggirano sui 400 euro e l’acquisto è consigliato se si pensa di utilizzare gli stivali a lungo.

    A meno che non si abiti in montagna i Mukluk Manitobah sono secondo il mio punto di vista un po’ troppo esagerati ma non è detto che, con l’arrivo del freddo, non mi ricreda mettendo da parte gli UGG per convertirmi agli stivali dei canadesi!